Infezione alle vie urinarie: come combatterla con un’erba comune

C’è un’erba comune in grado di combattere l’infezione alle vie urinarie e non solo, dunque, vediamo nel dettaglio di quale pianta si tratta.

verga proprietà
Verga d’oro (Pixabay)

Uno dei disturbi che colpisce molto spesso le persone, ma soprattutto le donne, sono le infezioni alle vie urinarie. Capita che ci siano delle infiammazioni, dei virus o dei batteri sotto la vescica che possono provocare una serie di fastidi e di dolori. Le donne sono spesso colpite da questi problemi, molto diffusa è la cistite, ad esempio.

La donna prova una sensazione di bruciore, di prurito nelle parti intime, può provare dolore e bruciore anche quando va in bagno a fare pipì. Ci sono una serie di azioni che gli esperti consigliano per evitare tutto questo e sono suggerimenti pratici sull’igiene intima, sui tessuti da usare. Il medico sarà in grado di suggerire il trattamento più opportuno con i giusti medicinali se dovesse accadere, ma ci sono anche dei rimedi naturali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I segnali di una possibile infezione renale: i sintomi secondo gli esperti

Ci sono bevande, cibi che aiutano molto a contrastare le infezioni. Oggi vi parleremo di un’erba molto comune che ha proprietà medicinali adatte a questo tipo di problemi. Si tratta della verga d’oro. Ma vediamo qui di seguito tutti i dettagli.

Infezione alle vie urinarie: la verga d’oro può aiutare

come combattere infezioni urinarie
Dolore alla vescica (AdobeStock)

Gli esperti suggeriscono che la verga d’oro, chiamata così anche se il suo nome scientifico è Solidago virgaurea, può essere perfetta nel caso di infezione alle vie urinarie. Si tratta di una pianta erbacea che ha avuto origine nelle zone temperate di Europa, Asia e America. Fa parte della famiglia delle Asteraceae.

I suoi benefici sono noti soprattutto per come riesce ad essere un efficace diuretico e antinfiammatorio. Per questo è usato come rimedio ed integratore naturale per una serie di disturbi. Può essere utile per la ritenzione idrica, ma può essere molto efficace nel trattamento di calcoli renali e di infezioni come cistite e uretriti. Contiene flavonoidi, acidi fenolici, tannini, diterpeni, polisaccaridi solubili, oli essenziali e saponine triterpeniche.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Calcoli renali: come e quando bere l’acqua per migliorare la situazione

Si può assumere tramite tisana, mettendo in infusione 5 g di verga in 20 cl di acqua. Tuttavia, è necessario consultare un esperto in modo che possa darvi indicazioni più precise in base alle vostre esigenze e ai vostri disturbi. Il fai da te in questi casi non è mai la scelta giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *