Smalto per unghie: le tonalità più eleganti dopo i 40 anni

Vediamo quali sono i colori e le tonalità più eleganti di smalto per le unghie dopo i 40 anni, quindi anche a 50, 60 e così via.

smalto colori eleganti
Smalto per unghie (Pixabay)

Quando ci si prende cura della propria pelle le parti più esposte sono il viso e le mani. È molto importante cercare i prodotti adeguati per entrambe queste parti del corpo per la loro salute prima di tutto, ma anche per farle apparire belle agli occhi degli altri.

Le mani, in particolare, dopo i 40 anni iniziano ad avere le rughe, i segni, bisogna fare attenzione a mantenere delle unghie pulite, delle unghie non troppo lunghe. Quando si esce le mani sono la prima cosa che le persone notano, semplicemente anche quando si va a fare la spesa. Ecco che è necessario mantenerle pulite, idratate e profumate. Ma non solo. In questi tempi devono essere anche costantemente igienizzate, ma è giusto renderle anche il più belle possibile.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Smalto di primavera per unghie over 50: le tonalità perfette

È qui che entra in gioco lo smalto. Colorare le unghie ormai è diventato un obbligo di bellezza e i colori tra cui scegliere sono tantissimi. Non c’è solo la scelta del colore, ma anche la tonalità, se si vuole opaco, se si vuole liscio, brillante, insomma, si ha tanta offerta. Ma come si fa a capire quali sono quelli giusti per la nostra età?

Smalto per unghie: le tonalità più eleganti dopo i 40 anni

Unghie riparazione
Unghie (Pixabay-jillwellington)

Ci sono delle regole non scritte che prevedono alcuni colori per le unghie corte, altri per le unghie lunghe per riuscire a risaltare al meglio. Tuttavia, è importante considerare l’età e l’aspetto delle mani.

Ad esempio, dopo i 40 anni per apparire sempre in ordine e molto eleganti va bene lo smalto trasparente oppure le tonalità nude. Con queste due scelte non si sarà mai fuori luogo. È importante sul nude capire quale tonalità è la migliore in base al colore della pelle. Le signore di una certa età preferiscono di sicuro un bel rosso acceso, ma non è l’unico colore che può stupire. Si può optare anche per il viola, per il marrone, il nero o il verde scuro. Tonalità di sicuro più scure, ma di grande impatto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come applicare lo smalto semipermanente in totale autonomia (VIDEO)

Questi sono solamente dei consigli. È ovvio e scontato che ogni persona è libera di seguire la moda del momento, oppure di applicare i colori e le tonalità che più le piacciono a prescindere dal colore della pelle, da unghie corte o lunghe, dall’età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *