Tagliatelle fatte in casa: come farle senza l’aiuto della macchina per pasta

Le tagliatelle fatte in casa si possono realizzare anche senza l’aiuto della macchina per la pasta, vediamo come fare con questa ricetta.

tagliatelle fatte in casa
Tagliatelle fatte in casa (Pixabay)

Le tagliatelle sono un tipo di pasta all’uovo che sono entrate di diritto nella tradizione della cucina italiana. Sono originarie dell’Emilia e sono state chiamate in questo modo perchè si realizzano “tagliando” la pasta a listarelle. Una volta si faceva tutto a mano naturalmente, ma con il tempo sono arrivati degli aiuti.

Ad esempio, per lavorare la pasta c’è la macchina apposita per pasta in modo da faticare di meno ottenendo lo stesso risultato. Ma se avete voglia di fare le tagliatelle e non avete questa macchina che cosa fate? Rinunciate all’idea? Vi diremo come fare senza l’aiuto della macchina per pasta con una ricetta semplice.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tagliatelle salmone e panna, il piatto veloce e saporito di Benedetta Rossi

In questo modo potrete assaporare tempi più lontani e magari l’abitudine delle vostre mamme e delle vostre nonne. Vediamo qui di seguito gli ingredienti che vi servono e il procedimento esatto. Poco tempo, nessuna fatica particolare.

Tagliatelle fatte in casa senza macchina per pasta: ingredienti e procedimento

tagliatelle
Tagliatelle in preparazione (Adobe Stock)

Vediamo gli ingredienti per fare le tagliatelle solamente per due persone, quindi se siete di più aggiustate le quantità:

  • 200 g di farina 
  • 2 uova 
  • olio d’oliva 
  • sale 

Dopo aver raccolto questi pochi ingredienti, che molto probabilmente avete già a casa, dovete procedere in questo modo. Stendete la farina sul piano da lavoro a fontana in modo da poter mettere al centro le due uova. Le uova devono essere messe intere con l’aggiunta di un pizzico di sale e di un cucchiaio di olio d’oliva.

Potete aiutarvi con una forchetta per amalgamare gli ingredienti al centro e poco alla volta integrare la farina che avete attorno. Quando il tutto sarà omogeneo lavorate con le mani per tanto tempo in modo che risulti liscio ed elastico. Dopo un’attenta e lunga lavorazione lasciate riposare il panetto per almeno mezz’ora coprendolo con un panno pulito e asciutto.

Quando il tempo sarà passato dovete dividere l’impasto in due (o per quante persone siete a tavola) e dovete lavorarlo con la farina fino a stenderlo con il mattarello e averlo sottile. Arrotolatelo su se stesso e poi tagliate le tagliatelle (di 7-8 mm andrà bene).

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tagliatelle fatte in casa, i trucchetti per prepararle in maniera impeccabile

Avete le vostre tagliatelle fatte in casa senza macchina che potete cuocere e poi servire a tavola come preferite. Possono essere mangiate in bianco, con il ragù, con il sugo che avete preparato o che avete già pronto. In ogni caso, buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *