Multe ai pedoni, chi va a piedi rischia grosso se fa questo

In quali situazioni scattano le multe ai pedoni, anche alquanto severe. Pure chi va con le proprie gambe deve rispettare delle norme del Codice della Strada.

Un monopattino lasciato sulle strisce pedonali
Un monopattino lasciato sulle strisce pedonali (Foto ANSA)

Multe ai pedoni, la cosa è possibile, per quanto sicuramente meno frequente rispetto a quanto potrebbe succedere con i conducenti di veicoli. Anche chi va a piedi dovrebbe ricordare di avere delle regole dettate in maniera precisa e rigorosa dal Codice della Strada e di doverle rispettare.

Ne va della incolumità di sé stessi ed anche degli altri. E pure le multe ai pedoni possono essere molto salate in certe situazioni ritenute gravi. La condotta di chi si sposta utilizzando le proprie gambe è soggetta a situazioni ben specifiche. E trasgredire quanto riportato proprio nel codice della strada potrebbe dare adito a situazioni di particolare rischio.

Tante volte poi basterebbe fare uso del buon senso, ed anche di un pò di sana etica civile. Eppure non tutti si dimostrano così acuti e sensibili. Con il risultato che una bella multa ai pedoni ed anche ad automobilisti, motociclisti, camionisti, ciclisti, è alla fine l’unica soluzione possibile per cercare di inculcare bene nella testa che ci sono delle norme da rispettare alla lettera. Nel caso dei pedoni potrebbe accadere quanto segue.

Multe ai pedoni, quando scattano: attenti a rispettare le regole

Dei pedoni camminano al centro della strada
Dei pedoni camminano al centro della strada (Foto ANSA)

Quante volte capita di vedere delle persone lasciare il marciapiedi sgombro e procedere sulla carreggiata? Una cosa che potrebbe risultare pericolosa tanto in rettilineo quanto in curva e che potrebbe anche creare dei disagi a chi sta guidando nelle immediate vicinanze. Di sicuro è una cosa che provoca irritazione.

Un vigile che dovesse assistere alla cosa non per forza di cose è tenuto a fare subito la multa, ma come primo intervento è richiesto un richiamo verso il pedone indisciplinato. E la stessa cosa accade con le strisce pedonali. Vanno usate da chi procede a piedi per attraversare la strada, così come i veicoli che giungono in prossimità delle stesse sono obbligate a fermarsi per fare defluire i passanti da un lato all’altro della carreggiata.

Ma fin troppo spesso capita di vedere gente distratta che attraversa senza fare uso delle strisce, senza guardare a destra ed a sinistra prima di attraversare e peggio ancora facendo il tutto con gli occhi incollati al proprio telefonino. Per questo motivo chi si trova alla guida deve tenere mille occhi aperti, per sé stesso e per gli svagati pedoni che non si rendono conto di stare rischiando grosso in un caso simile.

Potrebbe interessarti anche: Attenzione alle multe: se fai questo rischi 816 euro di sanzione

Cosa devono obbligatoriamente fare i pedoni

Un uomo non attraversa sulle strisce pedonali
Un uomo non attraversa sulle strisce pedonali (Foto ANSA)

Al pari dei ciclisti che non tendono mai a procedere in fila indiana ed occupano la carreggiata causando dei rallentamenti, anche ai pedoni viene chiesto di procedere uno dietro l’altro.

Potrebbe interessarti anche: Pagare multa, la “furbizia poco furba” per non pagare: non fatelo

Il nuovo Codice della Strada anzi impone di farlo obbligatoriamente nelle ore serali e notturne per chi fa jogging oppure semplicemente passeggia. Vale per strade poste al di fuori dei centri urbani o che sono scarsamente illuminate. In questo caso la sanzione ammonta a 102 euro per ogni persona interessata.

Potrebbe interessarti anche: Codice della Strada, la multa sorprendente che spetta al pedone: attenti

Se ci si trova in strade che non hanno un marciapiedi, chi è a piedi deve procedere nel senso opposto da dove provengono i veicoli. La sanzione è la medesima per ciascun pedone coinvolto. Poi, se dovessero mancare le strisce pedonali, chi procede a piedi è tenuto ad attraversare in linea dritta, perpendicolarmente alla strada. Infine, vietato formare capannelli in strada ed anche sul marciapiedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *