Quali piante potare nel mese di aprile e quali no

Ad aprile è il momento di potare alcune piante e alcuni arbusti, mentre altri sono assolutamente da non toccare, vediamo quali sono.

piante da potare
Pruno (Pixabay)

Aprile è il mese in cui tutto si risveglia, gli uccellini iniziano a cinguettare a tutte le ore del giorno, impegnati a rincorrersi e a volare di albero in albero. Gli alberi e le piante, infatti, fioriscono con la loro forma e i loro colori vivaci e caratteristici. La natura fiorisce anche da sola, è vero, ma noi abbiamo il dovere di aiutarla un po’ per quel che possiamo.

Dunque, così come durante la stagione fredda abbiamo pensato a proteggere le piante del nostro giardino e del nostro orto, adesso è arrivato il momento di dare energia ad alcune piante con la potatura. Ovviamente alcune piante non aspettano altro per ritrovare forza e rigore e fiorire nella loro bellezza, mentre ce ne sono altre che non si devono potare a inizio primavera.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Frutta e verdura del mese di aprile: cosa inserire nella dieta

Saperlo è fondamentale per non fare errori di cui pentirsi e rovinare completamente un albero o una pianta. Quindi, qui di seguito, vedremo quali sono le piante che devono essere potate in aprile e quali invece non sono assolutamente da toccare.

Quali piante potare e non potare in aprile: la lista

ciliegio
Ciliegio (Pixabay)

Quando arriva la primavera è essenziale dedicarsi un po’ al proprio giardino per metterlo in ordine dopo i venti freddi dell’inverno. Per questo bisogna togliere rami e foglie da terra, ma anche le piante hanno bisogno di qualche attenzione in più. Alcune hanno bisogno di essere concimate per ritrovare tutti i nutrienti per i loro fiori. Alcune hanno bisogno di essere potate.

Generalmente gli esperti consigliano di potare un po’ tutte le piante da frutto quando arriva il mese di aprile in modo da togliere foglie e rami secchi. Questi sono: albicocco, kiwi, susino, frutti di bosco, pesco, olivo. Tuttavia, meglio lasciare stare l’albero di ciliegio, il melo, il pero e il pruno. Detto questo, ci sono altre piante che hanno bisogno della potatura:

  • Mimosa
  • Camelia
  • Alloro maculato
  • Callicarpa
  • Calluna
  • Forsizia
  • Solanum
  • Passiflora

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cosa raccogliere e cosa seminare nell’orto nel mese di aprile

Invece, quelle che non ne hanno bisogno sono: alloro, caprifoglio, deutzia, ibisco, ligustro, lonicera, abutilon. Se seguirete questi consigli di sicuro farete del bene alle vostre piante permettendo loro di crescere e di fiorire al meglio per la nuova stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *