Masticare la buccia di limone: perché dovremmo farlo ogni giorno

Masticare la buccia di limone è una sana abitudine: questo semplice, gesto, infatti ha numerosissimi benefici per l’organismo tutti da scoprire.

Masticare la scorza di questo agrume fa bene
Fette di limone (Pixabay)

Le proprietà depurative del limone sono ben note. La maggior parte delle volte, tuttavia, beneficiamo del potere di questo agrume bevendone il succo. In realtà, non molti sanno che anche masticare la buccia del limone fa bene all’organismo: ecco perché.

Masticare la buccia del limone: tutti i benefici

Apprezzatissimo in cucina per il suo aroma profumato e avvolgente, oltre che per il suo sapore acidulo, il limone è utilizzato per preparazioni di ogni tipo, dall’antipasto al dolce.

Masticare la scorza di limone
Pianta di limone (Pixabay)

Questo frutto è non solo prezioso per i suoi innumerevoli utilizzi in ambito culinario, ma anche per le sue interessanti proprietà nutrizionali.

Non dobbiamo dimenticare, infatti, che si tratta di un agrume ricco di vitamine e sali minerali, dalle proprietà astringenti, diuretiche e diaforetiche.

Ecco tutti i benefici che derivano dall’abitudine di masticare la buccia di limone:

  • Fa bene all’intestino;
  • Favorisce l’assorbimento di ferro;
  • Elimina le tossine dall’organismo.

Migliora la salute dell’intestino

Ricca di fibre, la scorza del limone è un perfetto rimedio contro diarrea e stipsi.

limoni utili per la salute
Limoni (Pixabay)

Queste sostanze, infatti, sono responsabili della regolarità intestinale.

La loro azione favorisce lo svuotamento gastrico, attraverso la stimolazione della peristalsi.

Inoltre, proprio per via dell’alto contenuto di fibre, masticare le bucce di limone aiuta a contrastare il senso di fame.

Per questo, si tratta di un rimedio ideale per chi sta seguendo una dieta dimagrante.

Combatte l’anemia

Questa semplice abitudine può aiutarci a ridurre il rischio di anemia.

limone fa bene alla salute
Fette di limone (Pixabay)

Se abbiamo livelli bassi di ferro, infatti, masticare la buccia di limone si rivela utile perché questo frutto contiene elevate quantità di vitamina C.

Questa sostanza aiuta l’organismo ad assorbire meglio il ferro, riequilibrando le nostre scorte e scongiurando l’insorgenza dell’anemia.

Potrebbe interessarti anche: Masticare le foglie di origano: proprietà, benefici, controindicazioni

Depura l’organismo

Le proprietà depurative di questo agrume sono ben note.

Limone
Limone (pixabay-azzurrodesign)

L’azione purificante della scorza del limone, infatti, deriva dal suo elevato contenuto di antiossidanti.

Queste preziose sostanze non solo combattono l’invecchiamento cellulare, contrastando l’azione dei radicali liberi, ma favoriscono la diuresi, permettendo all’organismo di depurarsi dalle tossine.

Potrebbe interessarti anche: Masticare i semi di melone: proprietà, benefici e controindicazioni

Masticare le scorze di limone: controindicazioni ed effetti collaterali

Masticare le scorze di limone può causare dei problemi di salute?

limoni sulla pianta
Pianta di limone (Pixabay)

In primo luogo, è fondamentale specificare che questa pratica andrebbe effettuata esclusivamente utilizzando frutti biologici e non trattati, accuratamente lavati e igienizzati.

Attenzione a non esagerare: masticare troppo spesso le bucce di questo agrume potrebbe causare una serie di disturbi, tra cui:

Prima di introdurre questa pratica nella nostra routine, quindi, dovremmo consultare il medico in modo che possa valutare se si tratta di un’abitudine effettivamente benefica per il nostro specifico caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *