Menopausa: tutti i falsi miti da sfatare

Ci sono delle convinzioni per quanto riguarda la menopausa, ma sono soltanto dei falsi miti, vediamo come stanno davvero le cose.

menopausa
Donna davanti ad un ventilatore (Adobe Stock)

Sembra davvero strano nella società di oggi in cui l’informazione è facilmente fruibile da chiunque. Eppure, ancora per tante cose, forse troppe, ci sono delle convinzioni diffuse e popolari del tutto sbagliate. Oggi in questo articolo vedremo quali sono le convinzioni sbagliate che moltissime persone pensano riguardo la menopausa.

La menopausa è una fase della vita della donna in cui non è più fertile, quindi non avrà più il ciclo, cambieranno diversi aspetti a livello fisiologico e per questo motivo si manifesteranno una serie di sintomi. Si tratta semplicemente di questo, ma ancora tante persone fanno pensieri totalmente sbagliati.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Menopausa precoce: il sintomo da notare mentre si mangia

Vediamo, quindi, di cercare di fare un po’ di chiarezza, di svelare quali sono i falsi miti legati alla menopausa di una donna, di sfatarli e di vedere come stanno realmente le cose.

Menopausa: tutti i falsi miti

Menopausa
Donna in menopausa (Adobe Stock)

Il primo aspetto da considerare è il pensiero comune che la menopausa sopraggiunga a 50 anni. Non è così. La menopausa non ha un’età precisa in cui comparire perchè ogni donna è diversa, ha una vita diversa, predisposizioni diverse. Per questo gli esperti hanno indicato un’età media intorno a 50-51 anni, ma non è raro vedere donne che vanno in menopausa dopo oppure molto prima di quell’età.

Un’altra convinzione ancora molto diffusa è che la menopausa sia una malattia e che non ci sia una cura. La cura non c’è perchè non è una malattia. Come abbiamo già spiegato è soltanto una fase della vita dell’organismo femminile. I vari sintomi che possono manifestarsi inducono le persone a pensare ad una malattia, ma non è così. Ci sono dei cambiamenti, come il calo degli estrogeni, e ci sono per questo delle conseguenze.

Altro falso mito da sfatare: la depressione. Non è vero che per una donna in menopausa inizia un lungo periodo di depressione. La depressione è una malattia molto seria, che ha bisogno di trattamenti specifici, ma non è da confondere con i cambiamenti di umore, con la tristezza e il nervosismo che gli ormoni possono provocare nella menopausa.

La sfera intima di sicuro cambierà dopo il repentino calo degli estrogeni, ma non è detto che ci sia un calo del desiderio e la secchezza vaginale che tanto si temono quando arriva quella fase della vita. Infatti, bastano semplici accorgimenti, come piccoli esercizi, piccoli integratori, prescritti dal ginecologo, e la sfera intima non subirà nessun danno.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Menopausa e poca energia: come migliorarla e perché accade

Infine, ecco un ultimo aspetto, altrettanto importante. Con il calo degli ormoni è normale aumentare di peso in menopausa, questo è assolutamente vero. Ma se si decide di intraprendere una terapia ormonale, gli ormoni torneranno in equilibrio e la donna tornerà nel suo peso forma. Questa terapia, che molti considerano pericolosa, in realtà dà un enorme aiuto alla salute perchè previene le malattie cardiovascolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *