Smalto fatto in casa: tutti i passaggi per crearlo senza problemi

Vediamo tutti i passaggi per poter realizzare lo smalto fatto in casa senza nessun problema, per un risultato ottimo da applicare alle proprie unghie.

smalto
Smalto per unghie (Pixabay)

Guai a non curare le unghie. Una delle regole di bellezza dice proprio questo. Possono passare le unghie dei piedi soprattutto se ci si trova nella stagione fredda, ma le unghie delle mani devono essere sempre curate e perfette. Il primo motivo è sicuramente quello di mantenerle in salute, il secondo è apparire sempre in ordine e belle.

Le mani sono, insieme al viso, le parti del corpo che si espongono in pubblico di più. Quindi ogni donna desidera essere perfetta, con le unghie non troppo corte e nemmeno troppo lunghe, con uno smalto che possa esaltare il colore della pelle e l’outfit. Forse non tutti lo sanno, ma si può creare lo smalto che si desidera anche a casa in piccoli e semplici passaggi con solamente due ingredienti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Smalto per unghie: le tonalità più eleganti dopo i 40 anni

L’offerta nei negozi è talmente alta che non si sa nemmeno quale colore o quale tonalità scegliere da mettere sulle proprie unghie. Se volete risparmiare qualche soldo, per un’esperienza creativa oppure per creare quel colore che avete in mente in particolare, ecco come fare.

Smalto fatto in casa: i passaggi

unghie ben curate
Smalto viola (Adobe Stock)

I due ingredienti principali di cui avrete bisogno per cimentarvi nell’impresa sono: smalto trasparente e ombretto del colore che preferite. Poi vi servirà anche un imbuto di carta e uno spingi cuticole.

Prendete una bottiglietta di smalto, quello trasparente se lo avete, oppure una vuota e metteteci dentro un po’ di smalto trasparente. Deve essere un sesto del contenitore per lasciare poi spazio all’ombretto. Per l’ombretto è ovvio che dovete scegliere il colore del quale volete lo smalto finale. Ma dovete schiacciarlo con l’aiuto di uno spingi cuticole o con uno strumento con cui vi trovate bene.

Quando avrete ridotto l’ombretto in polvere (polvere molto sottile) sarà il momento di inserirlo nella bottiglietta con lo smalto con un piccolo imbuto di carta per non sporcare dappertutto. Per un colore puro serve metà bottiglietta di ombretto, più se ne aggiunge e più lo smalto risulterà opaco. Ad ogni modo, chiudete la bottiglietta, agitatela ed ecco lo smalto fatto in casa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Smalto di primavera per unghie over 50: le tonalità perfette

A seconda del risultato potete aggiustare il colore aggiungendo l’ombretto. Attenzione, però, alla consistenza. Lo smalto fatto in casa in questo modo non è denso come quelli che si acquistano nei negozi quindi l’applicazione risulterà un po’ più difficile del solito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *