Il colesterolo alto può favorire la formazione di alcuni tumori: lo studio

Avere il colesterolo alto non è un problema solo per la circolazione e per il cuore, ma può favorire la formazione di alcuni tumori.

analisi in laboratorio
Analisi in laboratorio (Pexels)

Avere il colesterolo alto è un problema molto diffuso nella popolazione. Il colesterolo è una sostanza grassa che si occupa di diverse funzioni nel nostro organismo che riguardano principalmente la circolazione sanguigna. Il colesterolo buono aiuta, mentre il colesterolo cattivo è grasso in eccesso che con il tempo può formare una placca e ostruire le arterie. Questo è molto pericoloso.

Quindi, è opportuno fare esami del sangue regolari, almeno una volta all’anno per capire i valori di questa sostanza, soprattutto dopo i 50 anni. Ci sono diversi fattori che influenzano il valore del colesterolo. Recenti studi, tuttavia, hanno scoperto che non è pericoloso solamente per le malattie cardiovascolari e, quindi, per il cuore, ma può favorire la formazione di alcuni tipi di tumori.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Storia familiare di colesterolo alto? Queste abitudini alimentari possono aiutare

Queste informazioni sono davvero molto importanti e fanno capire quanto sia fondamentale la prevenzione. Ma vediamo qui di seguito quali tipi di tumori possono essere innescati da un valore alto di colesterolo cattivo.

Colesterolo alto: favorisce la formazione di alcuni tumori

colesterolo alto
Visita medica (Adobe Stock)

Negli ultimi anni diverse ricerche hanno evidenziato la pericolosità di avere il colesterolo cattivo alto con il rischio di sviluppare alcune forme di tumori. Dunque, ad essere in pericolo non è solamente il cuore, ma un po’ tutto l’organismo. In particolare, dalle indagini condotte dagli esperti, sembra che il colesterolo alto aumenti il rischio di ammalarsi di tumore al pancreas, allo stomaco, alle ovaie e al seno.

Non è chiaro invece il ruolo del colesterolo nella formazione del tumore al colon. Alcune ricerche ne vedono una relazione, mentre alcune no. Tuttavia, sembra chiaro che alcuni tipi di tumori si nutrano proprio di questa sostanza grassa che permette alle cellule cancerogene di riprodursi più facilmente e più velocemente.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tumore al colon: quanto tempo impiegano i polipi a diventare cancerosi

Non solo. I ricercatori hanno individuato una difficoltà a rispondere alle terapie per trattare i tumori nel caso di colesterolo alto. Dati molto interessanti che fanno luce su eventuali farmaci, altri trattamenti possibili. È fondamentale fare accertamenti medici periodici e cercare di prevenire con un’alimentazione e uno stile di vita equilibrati. Seguire le indicazioni degli esperti per mantenersi in salute è importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *