Fa bene permettere al proprio animale domestico di dormire nel letto?

Tutto ciò che si deve sapere se si vuole condividere il letto con il proprio animale domestico e cosa comporta permetterglielo.

dormire con il cane
Dormire con cane (Pexels)

Condividere un letto con un animale domestico di notte è una caratteristica comune della routine notturna di molte persone. Secondo l’American Pet Products Association National Pet Owners Survey, il 43% dei cani da compagnia negli Stati Uniti e il 49% dei gatti domestici dormono sul letto del loro proprietario.

Quando si tratta dei vantaggi e dei svantaggi per la salute di condividere il letto con il proprio amico peloso preferito, tuttavia, gli esperti sono divisi. Infatti anche se ci possono essere alcuni vantaggi dal una parte, dall’altra sicuramente non fa così bene alla salute. Nel prossimo paragrafo verranno spiegati i pro e i contro del dormire con il proprio animale domestico.

Ti potrebbe interessare anche >>> Come eliminare macchie e puzza di pipì di gatto e cane da pavimenti e tessuti

Pro e contro di dormire a letto con il proprio animale domestico

dormire con gatto
Gatto a letto (Unsplash)

I vantaggi di condividere il letto con il proprio animale domestico

In primo luogo, vale la pena notare che la maggior parte delle ricerche sul tema del co-sleeping con gli animali domestici si è concentrata sui cani piuttosto che sui gatti. Mark Fierstein, MD, uno specialista di medicina interna presso la NYU Langone Health di New York City, sottolinea che storicamente, in alcune popolazioni, le persone dormivano accanto ai loro cani di notte per trarre un beneficio molto significativo per la salute: il calore. La ricerca passata ha notato che gli indigeni australiani lo facevano, per esempio.

Un beneficio contemporaneo di dormire con gli animali domestici è che la pratica può far fronte alla solitudine. Spesso, le persone che dormono insieme agli animali domestici, riportano un maggiore senso di sicurezza, compagnia e rilassamento. Questo può essere particolarmente vero per le persone che stanno gestendo un trauma o un disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

Ti potrebbe interessare anche >>> Le vitamine da assumere per dormire meglio di notte

Gli svantaggi di condividere il letto con il proprio animale domestico

Naturalmente, ci sono alcuni potenziali lati negativi nell’invitare il proprio animale a letto. Alcuni includono: maggiori opportunità di esposizione ad allergeni o malattie con i gli animali domestici, comportamento aggressivo e qualità del sonno disturbata. Alcune ricerche suggeriscono che il co-sleeping con gli animali domestici può aumentare i risvegli di metà notte per le persone.

Se il proprietario ha il sonno leggero, potrebbe non trovarsi bene con un cane o un gatto in camera da letto. Inoltre i cani possono anche mostrare un comportamento aggressivo (come ringhiare o anche mordere) come risposta riflessiva di startle se vengono svegliati inaspettatamente, e questo può essere potenzialmente dirompente o pericoloso per la persona che dorme accanto a loro, secondo l’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *