Come essiccare il cibo in friggitrice ad aria: i passaggi da seguire

Un ottimo metodo per mangiare un alimento sano è quello di disidratarlo. Vediamo insieme come essiccare il cibo nella friggitrice ad aria.

Come disidratare il cibo
Barattoli di cibo essiccato (Pixabay)

Ormai sono poche le persone che oggi giorno non hanno una friggitrice ad aria in casa. Ciò perché è un ottimo strumento che ci permette di friggere e cucinare in modo sano.

Ma questo elettrodomestico non è utile solo per questo, infatti molti lo utilizzano per disidratare gli alimenti. In questo articolo vedremo come essiccare i cibi nella friggitrice ad aria.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Conservare la carne con il sale: come farlo e perchè

Essiccare il cibo nella friggitrice ad aria

Gli esperti affermano che disidratare gli alimenti sua utile per preservare i valori nutrizionali di questi ultimi. La disidratazione rende possibile mantenere il cibo per molto tempo, in quanto rimuovendo l’acqua presente nell’alimento, si previene la nascita di batteri e muffe. Inoltre la rimozione dell’acqua tende ad arricchire il sapore dell’alimento.

Friggitrice ad aria in cucina (Adobe Stock)

Ma tutti gli alimenti possono essere disidratati? Si possono disidratare quasi tutti i cibi, tuttavia quelli che si disidratano meglio di altri sono frutta e verdura in quanto presentano un alto contenuto di umidità, si possono essiccare anche la carne, il pesce e le erbe aromatiche.

Tuttavia, bisogna sapere che non tutte le friggitrici ad aria possono disidratare gli alimenti, infatti ci sono alcuni punti da considerare prima di acquistare una friggitrice ad aria se si desidera utilizzarla non solo per cucinare ma anche per essiccare:

  • Temperatura: per poter asciugare il cibo e non cuocerlo, è opportuno che la temperatura della friggitrice sia in grado di scendere sotto i 50°C;
  • Sistema di ventilazione dell’aria: sapere ciò potrebbe risultare difficile tuttavia è molto importante che la friggitrice in questione presenti un buon sistema di ventilazione, in modo tale che l’umidità rilasciata dal cibo possa uscire;
  • Presenza di griglia o cestello o ripiano: tali oggetti permetteranno all’aria calda di circolare e cuocere tutti gli alimenti in modo uniforme;
  • Tempo di funzionamento: la maggior parte delle friggitrici, hanno un periodo di funzione che varia dai 15 ai 30 minuti. Tuttavia per disidratare gli alimenti vi è bisogno di un tempo più prolungato, almeno 2 ore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Friggitrice ad aria: gli alimenti che richiedono il preriscaldamento

Come disidratare il cibo nella friggitrice ad aria

Per disidratare al meglio il cibo in una friggitrice ad aria, è opportuno eseguire alcuni passaggi importati.

Innanzitutto è necessario lavare, asciugare e tagliare gli alimenti in pezzi piccoli o fettine sottili, a seconda del cibo. Dopodiché è necessario posizionare il cibo in un unico strato senza porre alimenti uno sopra l’altro, in questo modo gli alimenti si disidrateranno nello stesso tempo e allo stesso modo.

Per far in modo che la friggitrice ad aria possa essiccare il cibo desiderato, è opportuno porre la temperatura al di sotto dei 50°C e lasciarla in funzione per almeno due ore.

Per capire se il cibo è stato disidratato bisogna osservare la consistenza di quest’ultimo, se è essiccato si presenterà duro e croccante.

Una volta disidratato il cibo, è consigliato lasciarlo raffreddare prima di porlo in un contenitore ermetico lontano dalla luce del sole, dall’aria e dall’umidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *