Asparagi: tutti gli errori da non commettere mai in cucina

È tempo di asparagi, ma ci sono degli errori comuni in cucina dalla pulizia alla cottura che sono da evitare, vediamo quali sono.

asparagi
Asparagi (Pixabay)

Gli asparagi sono dei germogli, chiamati turioni, di origine vegetale inclusi nella categoria verdura oppure ortaggi. Ci sono diverse tipologie di asparagi, presentano un colore verde oppure un colore bianco a seconda se sono stati coltivati alla luce oppure no. Come tutte le verdure e gli ortaggi, anche gli asparagi sono ricchi di sostanze nutritive per il nostro organismo.

Hanno grandi quantità di fibre, di vitamine e di sali minerali. Fanno molto bene ai reni in quanto stimolano il loro lavoro e la diuresi. Ci sono molte ricette che si possono fare e in questo periodo è molto utile saperle fare. Infatti, in questi mesi c’è grande abbondanza di queste verdure. Tuttavia, moltissime persone non sanno bene come trattare gli asparagi in cucina.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Esaltare il sapore degli asparagi: quali spezie abbinare

Vediamo, allora, qui di seguito, come si fa senza commettere errori dalla pulizia alla cottura in modo da poter avere piatti perfetti. Basteranno piccoli accorgimenti.

Asparagi: gli errori da evitare in cucina

Valorizzare sapore asparagi
Mazzo di asparagi (Pixabay)

Gli asparagi sono ortaggi pregiati e possono indurre ad alcuni dubbi durante la loro pulizia e anche la cottura. Gli errori comuni sono questi:

  • Eliminare la parte finale alla stessa altezza: nel mazzo di asparagi che di solito si acquista, spesso viene fatto un taglio netto, uguale per tutti, ma è un errore. I gambi non sono tutti uguali, quindi la parte buona e la parte da eliminare non si trovano sempre allo stesso punto;
  • Non pulire i gambi: è necessario pulire con un pelapatate in modo da eliminare la parte più dura;
  • Il metodo di cottura: gli asparagi devono stare “in piedi” nella pentola in modo da cuocere il gambo in acqua bollente e le punte a vapore;
  • In padella non va tutto insieme: prima si tagliano a pezzetti e si cuociono i gambi e soltanto verso la fine si inseriscono per un po’ le punte;

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Carbonara di asparagi di Benedetta Rossi, piatto unico delizioso

Questi sono gli errori che si verificano più spesso in cucina e che rendono poi la ricetta non perfetta. Inoltre, ricordiamoci che non va buttato via nulla. Anche le parti tagliate all’inizio in realtà si possono ammorbidire e poi frullare per una salsa molto gustosa. Dalla prossima volta attenzione a questi passaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *