I capelli possono rovinarsi per la durezza dell’acqua: come rimediare

La durezza dell’acqua può rovinare i capelli durante il lavaggio, ma vediamo come fare per poter rimediare a questo inconveniente.

lavaggio capelli
Lavare i capelli (Pexels)

Pensare alla salute e alla bellezza dei propri capelli dovrebbe essere all’ordine del giorno. Non siamo tutti uguali, c’è chi ha i capelli lisci, chi li ha ricci, chi li ha in modo da poterli modellare un po’ come vuole, chi li ha troppo crespi e fatica a sistemarli in un modo solo. Ci sono capelli più grassi, capelli più sottili, ma in ogni caso, al giorno d’oggi ci sono tutti i tipi di prodotti per poterli trattare.

Infatti, in commercio ci sono quelli più delicati, quelli un po’ più aggressivi, ci sono centinaia di ingredienti e di combinazioni diversi. Ognuno dovrebbe essere consapevole del tipo di capello che ha e agire di conseguenza. Tuttavia, i capelli potrebbero rovinarsi anche a causa della durezza dell’acqua. Con questa espressione si intende la presenza di calcio e di magnesio.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Capelli più giovani: alcuni consigli per combattere il passare del tempo

L’acqua che arriva nelle nostre case ha una durezza in particolare e dipende dalla zona. Questo aspetto dell’acqua non dipende da noi, ma può danneggiare i capelli mentre li laviamo. Ci sono dei rimedi, però, da poter adottare per evitare anche questo inconveniente.

Capelli, attenzione alla durezza dell’acqua: come rimediare

Taglio di capelli errore
Taglio di capelli (Pixabay)

L’acqua dura può rendere i capelli più pesanti, più crespi, può anche contribuire alla secchezza del cuoio capelluto e alla formazione di eczemi. Ma si può fare qualcosa, ecco cosa:

  • Filtro per soffione della doccia: in questo modo verranno trattenuti il calcio e il magnesio in modo che possano fare meno danni;
  • Trattamento prima dello shampoo: in modo da creare una protezione per questi minerali;
  • Usare uno shampoo chelante: si tratta di un prodotto più forte del classico shampoo, deve contenere chiarificanti o disintossicanti che si legano ai minerali e poi scivolano via. Ad ogni modo, non è da usare spesso perchè può essere irritante;
  • Risciacquo con aceto di sidro di mele: con cinque parti di acqua e una di aceto si può applicare il prodotto sulla testa e lasciare agire per pochi minuti prima di sciacquare e rendere i capelli più nutriti e morbidi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I capelli e tutti i falsi miti da sfatare per vivere più tranquilli

Se notate che l’acqua di casa vostra può danneggiare i vostri capelli, prendete queste poche e semplici accortezze e vedrete che la situazione migliorerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *