Friggitrice ad aria, i cibi da non cucinare mai: tutti i consigli

Friggitrice ad aria: ecco cosa non cucinare al suo interno. Tutte le pietanze da evitare per non avere brutte sorprese

Friggitrice ad aria consilgli
Friggitrice ad aria (AdobeStock)

La friggitrice ad aria è uno dei piccoli elettrodomestici che negli ultimi anni ha conquistato sempre più italiani. Pratica, di piccole dimensioni ed in grado di regalare delle gran belle soddisfazioni in cucina sostituendo la classica friggitrice. Addio ai cattivi odori e al cibo che fa decisamente male, accogliendo una nuova modalità di cucina che rende tutto croccante, saporito, più salutare abbattendo anche i tempi di preparazione.

Insomma i benefici sono diversi ma è sempre bene ricordare che con la friggitrice ad aria non si può cucinare tutto. Ci sono, infatti, alcuni cibi che non possono essere cucinati in questo dispositivo per evitare degli spiacevoli risultati. Vediamo quali sono le pietanze da evitare e perché.

Potrebbe interessarti anche: Pulizia e manutenzione della friggitrice ad aria in poche mosse

Friggitrice ad aria, cosa non cucinare

Friggitrice ad aria
Pollo nella friggitrice ad aria (AdobeStock)

Ci sono alcuni cibi che sono off limits per la friggitrice ad aria. È un elettrodomestico che dona molte soddisfazioni ma ha dei limiti. Non tutto vi si può cucinare.

Partiamo innanzitutto dalla pastella, quella classica che si prepara per friggere in modo tradizionale per avere fritti croccanti e saporiti. Non va assolutamente bene per questa modalità di cottura. Per avere ugualmente cibi gustosi basta sostituire la pastella con farina di mais o pangrattato, aggiungendo a piacere, spezie ed erbe aromatiche. Un risultato delizioso è garantito.

Altra cosa assolutamente vietata per questo dispositivo sono i cibi che hanno bisogno di essere bolliti. Ecco perché no a riso, pasta e tutti i tipi di cereali. La friggitrice ad aria non è in grado di cuocere in acqua bollente.

Potrebbe interessarti anche: Il segreto per una cottura delle cipolle come si deve

Altra cosa da evitare sono alcune verdure fresche in quanto poco adatte. Tendono a diventare mollicce, asciugandosi troppo e diventando insapore, in particolare se si tratta dei broccoli. La soluzione migliore è scegliere le verdure surgelate oppure tagliare le verdure a pezzetti, condire con spezie e inserire nel cestello un cucchiaio di acqua sul fondo.

Un’importante accortezza da avere, infine, quella di non cucinare nella friggitrice cibi troppo grandi e ingombranti. Ogni elettrodomestico ha una specifica grandezza del cestello ed un certo peso di alimenti che può ospitare. Questi parametri sono indicato sulla confezione. È sempre importante duqnue rispettare quei parametri per evitare che la cottura non sia ottimale. Da evitare, per esempio, sono polli o arrosti interi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *