Perché non dimagrisco? È tutta colpa della tomba metabolica

La risposta al perché non dimagrisco può essere questa. Cos’è la tomba metabolica, perché ci si finisce dentro e come si può risolvere il problema.

Una donna affaticata con una mela davanti
Una donna affaticata con una mela davanti (Pixabay)

Perché non dimagrisco, nonostante i dettami di questa o quella dieta seguiti anche in maniera rigorosa? L’interrogativo può trovare una possibile risposta in quella che è una situazione di stallo vissuta dal nostro fisico e nota come “tomba metabolica”.

Questa condizione viene associata al quesito “perché non dimagrisco?” in non poche circostanze. E richiede un certo percorso per potere essere superata. Mangiare in maniera sana ed equilibrata, bere almeno due litri di acqua al giorno e svolgere il giusto quantitativo di attività fisica potrebbero non bastare. Ed allora che fare?

Occorre necessariamente riattivare il proprio metabolismo, che è tutto l’insieme di processi grazie ai quali gli alimenti che ingeriamo vengono trasformati in “combustibile” per il funzionamento del corpo. Più è alto il metabolismo e più facilmente si dimagrisce. Questa cosa di solito coincide anche con una attività fisica elevata.

Perché non dimagrisco? La colpa può essere della tomba metabolica

Una donna misura il proprio girovita
Una donna misura il proprio girovita (Pixabay)

Si parla di tomba metabolica, che è presente spesse volte alla base del perché non dimagrisco, quando, nonostante svolgiamo tutto quanto come si deve nel corso di una dieta, i risultati faticano ad essere soddisfacenti.

Ciò può avvenire paradossalmente quando assumiamo meno calorie di quelle che consumiamo. Di conseguenza il nostro organismo attiva dei “protocolli di emergenza” per i quali fa di tutto per preservare dei livelli di grasso corporeo che comunque va mantenuto in una certa quantità.

Come è facile intuire, questo intervento di sicurezza del corpo va a contrastare con quanto facciamo allo scopo di perdere peso.

Potrebbe interessarti anche: Come depurare l’organismo e sentirsi subito al meglio: le mosse facili ed utili

Cosa porta alla tomba metabolica e come si può uscirne

Le situazioni che molto facilmente possono condurre alla tomba metabolica sono:

  • seguire una dieta troppo severa;
  • non cambiare l’apporto di calorie nel corso di una dieta;
  • assumere meno calorie di quanto indicato nella nostra dieta;
  • assumere più calorie di quanto indicato nella nostra dieta;

Potrebbe interessarti anche: Non bere acqua per un giorno: ecco cosa succede all’organismo

Si può uscire da questa scomoda situazione seguendo tutti e cinque i pasti che, in maniera dogmatica, vengono indicati in ogni buona dieta che si rispetti. Variando il più possibile gli alimenti che mangiamo, riusciremo man mano a riattivare anche il metabolismo.

Potrebbe interessarti anche: Masticare finocchio crudo prima di ogni pasto è un’ottima abitudine, perché

Sono di grande aiuto le spezie varie, che sono dotate di diverse proprietà indispensabili per l’organismo. Come anche tè verde, frutta secca, frutta e verdure fresche di stagione ed in generali i cibi che possiedono elevate quantità di minerali e di vitamine. Oltre al pesce azzurro ed alla carne bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *