Brownie al cacao senza farina: la ricetta che fa felici tutti

Il Brownie al cacao senza farina, un dolce che mette d’accordo tutta la famiglia e anche i palati più raffinati. Scopriamo ingredienti e procedimento.

Brownie al cioccolato
Brownie al cioccolato senza farina (Foto Pixabay)

Il brownie nasce dalla popolare torta originaria degli Stati Uniti. Questa delizia tipicamente americana viene tagliata a quadrotti, facendo nascere così il brownie.

A loro volta, questi deliziosi dolcetti sono chiamati così per via del tipico colore scuro (brown significa marrone).

La preparazione è semplicissima e gli ingredienti tutti sani. Nel caso, specifico della nostra ricetta abbiamo deciso di non utilizzare la farina tipo 00 ma rendere questo dolcetto godibile per tutti, utilizzando i fagioli.

Vediamo quali gli altri ingredienti per preparare i nostri Brownie al cacao senza farina.

Brownie al cacao senza farina

I Brownie al cacao senza farina, prevedono l’utilizzo di fagioli scuri tipicamente americane che in Italia sono poco diffusi, ma non ci siamo persi di coraggio e abbiamo trovato un’alternativa molto valida.

brownie
Brownie senza farina (Foto Pixabay)

I nostri fagioli borlotti, hanno dimostrato di essere validissimi, regalando un risultato identico sia come sapore che come colore.

Non ci resta che procedere con la ricetta.

Ingredienti per 16 Brownie al cacao senza farina in una teglia quadrata di circa 18 cm di lato o equivalente rettangolare:

  • 240-250 gr fagioli neri o borlotti cotti senza sale aggiunto (circa 100-110 gr secchi)
  • 45 gr zucchero
  • 2 uova
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • pizzico di sale
  • 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • 20 gr cacao amaro
  • 1/2 cucchiaini di aroma alla vaniglia

Potrebbe interessarti anche: Il trucco per rendere morbidi i fagioli ed evitare il gonfiore addominale

Procedimento

Partiamo dalla cottura dei fagioli. Se volete utilizzare i fagioli secchi che sono consigliati, in quanto potrete ottenere una consistenza dell’impasto finale più lisci, preparate i fagioli lasciandoli a bagno una notte.

Al mattino, fateli bollire in acqua per un paio di ore fino a quando non saranno tenerissimi. Dopodiché, scolateli e tenete da parte un po’ di acqua di cottura.

Se invece, avete deciso di utilizzate fagioli in barattolo, ricordatevi che il liquido di mantenimento, va eliminato.

Ora non vi spetta che mettere tutti gli ingredienti, fagioli compresi nel mixer. Far andare il mixer ad alta velocità fino a ridurre il tutto a crema.

Staccate di tanto in tanto i pezzi di fagioli dalle pareti, altrimenti non vi risulterà una crea dalla giusta consistenza.

Dovrete ottenere un impasto denso e morbido, se non dovesse apparire così, aggiungete qualche cucchiaio di acqua, magari quella di cottura dei fagioli tenuta da parte.

A questo punto, foderate una teglia quadrata di circa 18 cm di lato con della carta forno.

Versate l’impasto nella teglia, livellate l’impasto in modo che sia ben distribuito particolarmente ai lati e negli angoli della teglia.

Preriscaldate il forno a 200° e quando avrà raggiunto la temperatura infornate la teglia e fate cuocere per 40 min a 175°.

Dopo 40 minuti fate la prova stecchino e se risulta asciutto spegnete il forno e lasciate la teglia dentro per 5 minuti con la porta del forno leggermente aperta.

Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. Quando sarà completamente raffreddata eliminare la carta forno e con un coltello a lama liscia ben affilato suddividetela in 16 quadrotti belli da vedere e buoni da mangiare.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *