Come riciclare in modo utile la carta dell’uovo di Pasqua

La Pasqua ormai è passata ma qualche traccia del suo passaggio potrebbe essere rimasta, come gli avanzi di cioccolato o la carta dell’uovo di Pasqua, che però si può riciclare in modo utile e divertente. Vediamo insieme come.

riciclo utile
Carta dell’uovo di Pasqua (Pinterest uncome.it)

L’uovo di Pasqua non può mancare durante questa festività, è infatti una tradizione molto apprezzata sia dagli adulti che dai bambini. Ecco perché ti sarà capitato di avere almeno un uovo di Pasqua in casa di recente.

Ormai presente sul mercato in tantissimi gusti e varietà, l’uovo di Pasqua contiene al suo interno un regalo, che poi è ciò che attira i bambini, ma non solo. Perché l’uovo di Pasqua è impreziosito da una carta sbarluccicante in grado di renderlo davvero unico, di solito decorata con il personaggio del cartone animato più in voga o dai loghi di noti brand e marchi.

E che fine fa questa carta dopo che l’uovo è stato scartato? Solitamente si butta, anche perché è molto ingombrante. Eppure la sua vita potrebbe non concludersi a Pasqua, dato che si può riciclare la carta in questo modo utile e creativo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Riciclare mini pallet in modo creativo e utile per decorare la casa

Riciclare la carta dell’uovo di Pasqua è possibile

carta uovo riciclo
Carta dell’uovo di Pasqua (Pinterest youtube.com)

È davvero un peccato buttare la carta dell’uovo di Pasqua, perché possiamo utilizzarla per dar vita a idee utili e innovative. Ad esempio, si possono realizzare delle girandole per allietare i bambini oppure riutilizzarla come carta da regalo per impacchettare ciò che vogliamo donare. Oppure può tornare utile per realizzare dei festoni come decorazione per il prossimo compleanno o ancora per foderare i cassetti.

Ma l’idea più creativa grazie alla quale è possibile impiegare la carta dell’uovo di Pasqua è la creazione di un aquilone colorato e per farlo è davvero semplice. Oltre alla carta dell’uovo di Pasqua ti serviranno 2 bacchette, il nastro adesivo, la colla, lo spago e un filo da pesca. In base poi alla forma che vuoi dargli potrebbe servirti anche una forbice. Perché se vuoi che l’aquilone sia a forma di rombo allora dovrai per forza tagliarlo, altrimenti puoi utilizzare la carta originale senza apportare modifiche.

Come prima cosa prendi dunque le bacchette (che devono essere della stessa dimensione della carta) e con esse forma una croce. Uniscile poi con dello spago e un po’ di colla e adagiale sulla carta, fissando le estremità con un nastro adesivo. In questo modo saranno ben salde alla carta dell’uovo di Pasqua.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Riciclare vecchie tazze, tazzine da caffè e piattini rotti o spaiati

Ora fai un foro nella carta, all’altezza dell’incrocio delle bacchette, e fai passare il filo da pesca fissando bene le asticelle. Ora il tuo aquilone sarà pronto per volare! Per renderlo ancora più completo puoi applicare ai quattro angoli delle strisce colorate realizzate sempre con la carta dell’uovo di Pasqua, in modo tale da dargli un tocco di originalità in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *