Conoscete i rimedi per eliminare il troppo peperoncino nel cibo? Tutti quelli da scoprire

Volete scoprire i rimedi per dire addio al troppo peperoncino aggiunto nelle pietanze da voi cucinate? Siete nel posto giusto: ecco come dovete comportarvi.

rimedi per troppo peperoncino
Peperoncino rosso (foto Adobe Stock)

Avete aggiunto troppo peperoncino all’interno di qualche vostra ricetta e siete alla ricerca di alcuni rimedi per eliminarlo? Andiamo a scoprirli e vedrete come presto potrete gustarvi le pietanze anche se all’inizio avete commesso questo errore.

Una spezia spesso insopportabile

Il peperoncino piace a tantissime persone, ma alcune di esse non sopportano il suo sapore, spesso troppo piccante per i gusti di qualcuno. Poi ci sono quelle persone a cui questa spezia piace, ma solo se mangiata in piccole quantità. Per questo motivo quando dobbiamo cucinare qualche ricetta in cui il peperoncino è presente spesso andiamo in paranoia e non sappiamo mai come comportarci.

salsa piccante
Salsa al peperoncino (foto Adobe Stock)

Parliamo però di una situazione ben specifica: sei ai fornelli e stai preparando una ricetta che prevede l’uso di questa spezia. Inizi ad aggiungerne un po’, poi ancora una manciata, finché non ti rendi conto che probabilmente hai esagerato e la preparazione di questo piatto è stata rovinata. Cosa fare allora? La prima cosa a cui si può pensare è buttare via tutto, ma non c’è nulla di più sbagliato. Le soluzioni alternative ci sono.

Potrebbe interessarti anche: Peperoncino: gli errori assolutamente da evitare in cucina

Rimedi per troppo peperoncino? Eccoli qui

Andiamo a vedere come dobbiamo comportarci se abbiamo inserito una quantità maggiore di peperoncino nelle pietanze rispetto ai nostri gusti. Esistono delle soluzioni che se applicate potrebbero risolvere il problema.

Aggiungere zucchero o miele

La prima soluzione ha a che fare con l’aggiunta di zucchero o miele. La scelta dell’uno o dell’altro ingrediente dipende da cosa stiamo cucinando. Se si tratta ad esempio della pasta al sugo, lo zucchero combatte non solo la troppa aggiunta di peperoncino, ma anche l’acidità del pomodoro. Se invece stiamo preparando qualche secondo piatto, carne o pesce che sia, la soluzione migliore è il miele, che andrà a sciogliere il sapore piccante. Il consiglio però è quello di non esagerare.

peperoncino intero ed in polvere
Tanti tipi di peperoncino (foto Adobe Stock)

L’arma del pane

Un altro rimedio, forse il più conosciuto, è il pane. Anche in questo caso possiamo aggiungerlo in un primo piatto. Ci siamo rese conto che il sapore del peperoncino è eccessivo per i nostri gusti? Arriva in nostro aiuto il pangrattato, o anche la mollica di pane che possiamo sbriciolare all’interno della nostra ricetta. Il pangrattato va bene anche per la preparazione di secondi piatti.

Potrebbe interessarti anche: Patate al forno con peperoncino e aglio, una vera squisitezza!

Una verdura non gusta mai

Infine c’è la verdura che all’occorrenza ci può dare una grande mano. Anche in questo caso la scelta è ottima soprattutto se si sta preparando un secondo piatto. Se il peperoncino è troppo possiamo aggiungere una carota oppure una patata. Provare per credere, la sensazione piccante diminuirà senza dubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *