Alimenti adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo: cibi e consigli

Alimenti adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo: un elenco di cibi suggeriti per chi soffre di questa particolare condizione poco piacevole.

reflusso
Reflusso gastroesofageo (Foto Pixabay)

Il reflusso gastroesofageo è una condizione che colpisce indistintamente uomini e donne di età compresa tra i 35-45 anni.

Tuttavia, si tratta di un fenomeno in crescita anche tra i più giovani, a causa di abitudini alimentari e stili di vita scorretti.

Per fortuna, le complicanze clinicamente più rilevanti (ulcere ed esofagiti), si verificano più frequentemente nella terza e quarta età e solo raramente nei giovani.

Vediamo cosa è possibile mangiare per limitare la sofferenza. Scopriamo, quali sono gli alimenti adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo.

Alimenti adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo si considera naturale durante e subito dopo i pasti, ma se persiste è da valutare con un medico.

frutta e verdura
Frutta verdura (Pixabay)

Il reflusso gastroesofageo è una condizione causata da un malfunzionamento dello sfintere esofageo inferiore e che determina un’anomala risalita di materiale acido proveniente dallo stomaco.

Uno dei campanelli di allarme principali, è la sensazione di acidità permanente, insieme a sintomi come: rigurgito; bruciore gastrico; dolore in sede retro-sternale; cattivo sapore in bocca accompagnato da una salivazione abbondante.

Le cause, oltre allo stile di vita, il peso e le abitudini alimentari scorrette, possono essere dovute anche all’assunzione di alcuni farmaci (antidolorifici, antistaminici, calcio-antagonisti e altri).

Anche fattori anatomici (chiusura incompleta dello sfintere esofageo, ernia iatale), funzionali (secrezione gastrica eccessiva, prolungato ristagno di cibo nello stomaco) e legati alla familiarità, possono essere decisi.

Ciò che è possibile fare per evitare una maggiore sofferenza, è cercare di cambiare lo stile di vita troppo poco sano e intervenire sul tipo di alimentazione.

Anche se, in presenza di reflusso gastroesofageo, non è importante solo il tipo di alimentazione, ma anche i metodi di cottura e preparazione, i quali devono essere assolutamente salutari.

Naturalmente, è sempre bene rivolgersi al proprio medico che vi potrà meglio suggerire una dieta più adatta alle vostre condizioni.

Quello che invece possiamo suggerirvi, è un elenco di alcuni alimenti adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo.

Alimenti magri e ricchi di proteine

Per alimenti magri si intendono: carne bianca, uova, la maggior parte del pesce, i frutti di mare ecc.

Questi alimenti sono adatti a chi soffre di reflusso gastroesofageo in quanto a differenza dei cibi grassi, sono più facili da digerire, comportano meno produzione di succhi gastrici e aumentano il tono muscolare del cardias.

Frutta

Naturalmente non tutta la frutta ma quella povera di acido citrico, come per esempio i meloni, le pere, le mele, le banane e i frutti di bosco. Questi appena elencati sono frutti che mantengono entro valori accettabili, il tasso di acidità dello stomaco.

Verdura fresca

La verdura fresca, richiede una considerevole produzione di succhi gastrici per la digestione ed ha un ridotto contenuto di grassi e zuccheri.

Cereali integrali

I cereali integrali contengono grandi quantità di fibre che assorbono i succhi gastrici dello stomaco ed hanno basso contenuto di grassi.

Queste loro caratteristiche rendono meno probabile il manifestarsi di reflusso gastroesofageo.

Potrebbe interessarti anche: Per risolvere il reflusso gastro esofageo basta prendere un solo cucchiaio di aceto

Consigli

Questi alimenti appena elencati, sono perfetti per chi soffre di reflusso, ma non è l’unica cosa a cui fare attenzione.

Per chi vive con questa condizione è fondamentale anche poter suddividere i pasti in più dosi di piccole porzioni.

Evitare gli sbalzi di temperatura, ovvero cibi e bevande troppo caldi o troppo freddi. Masticare molto lentamente e bere soprattutto lontano dai pasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *