Come curare la psoriasi, i trattamenti consigliati e cosa mangiare

In che modo si consiglia di procedere su come curare la psoriasi. Gli ultimi studi riferiscono di progressi importanti grazie alla alimentazione.

Una persona affetta da psoriasi
Una persona affetta da psoriasi (Pixabay)

Come curare la psoriasi? Chi è colpito da questa condizione che può risultare anche molto spiacevole le prova tutte allo scopo di limitare il più possibile quelli che sono gli effetti visivi che tale patologia comporta.

Non tutti sanno che, sul come curare la psoriasi, è possibile anche fare ricorso ad una alimentazione ben calibrata, oltre a fare ricorso a creme, farmaci ed altro. Si sta che la psoriasi ha origine autoimmune e rappresenta una condizione stabile e cronica, molto vistosa sulla pelle per via degli evidenti segni che lascia anche su zone molto ampie.

Segni che consistono in macchie rosse dalle quali traggono origine anche sensazioni di dolore e di prurito, oltre che di infiammazione alle articolazioni. Alcuni studi si concentrano su quali possano essere i rapporti di cause ed effetto tra la psoriasi e quel che si mangia. E pare proprio che l’alimentazione stessa possa avere un peso importante sul come curare la psoriasi.

Come curare la psoriasi, attento a cosa mangi alimentazione

Una donna affetta da psoriasi
Una donna affetta da psoriasi (Pixabay)

Come è facile intuire, più si mangia sano e più l’organismo ne trae giovamento. E di conseguenza lavora meglio anche l’apparato immunitario, che riesce ad arginare gli effetti della psoriasi. Ci sono prove concrete che mostrano il prima ed il dopo di pazienti affetti da questa condizione e la cui situazione generale è complessivamente migliorata. Ciò proprio dopo che le loro abitudini alimentari erano migliorate a loro volta.

Di contro, mangiando male si tende ad accumulare un eccesso di tessuto adiposo ovvero di grasso corporeo che può portare con maggiori probabilità allo svilupparsi di psoriasi. Mangiare bene, dimagrire nel caso di soggetti obesi, e continuare anche le relative terapie consigliate da professionisti qualificati, può portare ad un contenimento importante della psoriasi.

Non sono solo i cibi grassi, raffinati, zuccherati e da fast food od industriali a fare male. Anche latticini, latte, pasta, pane e riso bianco possono nuocere e portare ad un peggioramento complessivo del quadro di un paziente con psoriasi. Cosa che tende a capitare anche in persone con intolleranza al lattosio.

Potrebbe interessarti anche: Come si capisce se si ha l’artrite reumatoide: sintomi iniziali e cura

Quali sono i cibi da assumere

Ed anche la carne rossa, le uova, la frittura, la margarina, il formaggio e gli alcolici non giocano a favore di chi ha questa malattia della pelle. Si consiglia invece di ridurre il glutine perché gli studi condotti confermano proprio che tale fattore mostra dei riscontri positivi.

Potrebbe interessarti anche: Mangiare in piedi influisce sulla digestione, parola di gastroenterologo

I cibi consigliati sono:

  • grano saraceno;
  • mais;
  • quinoa;
  • fonio;
  • avena senza glutine;
  • pesce (salmone, sardine, trota, merluzzo);
  • proteine magre;
  • proteine vegetali;
  • frutta e verdura;
  • legumi;
  • noci e semi;
  • olio extravergine d’oliva;
  • cereali integrali;
  • olio di cocco o di semi di lino;

Potrebbe interessarti anche: Dolore alle ginocchia: il limone può essere un prezioso alleato

Per finire, viene anche consigliata la adozione della Dieta Mediterranea. Uno specialista può fornire i consigli più adeguati da seguire in tal senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *