Come calibrare la batteria dell’iPhone, prova con questi due modi

I metodi da attuare su come calibrare la batteria dell’iPhone. La cosa vale pure per gli iPad e gli iPod magari anche vecchi di anni.

Un iPhone con auricolari iBuds
Un iPhone con auricolari iBuds (Pexels)

Come calibrare la batteria dell’iPhone. La procedura può essere applicata tranquillamente anche ad altri dispositivi griffati Apple, come gli iPad e gli iPod. Potrebbe capitare di ripescare da qualche cassetto o da qualche scatolone chiuso in casa uno dei vecchi dispositivi acquistati in passato.

Magari del periodo precedente all’introduzione del cavo lightning. Al solo pensiero che il nostro device sia rimasto spento per 5, 7, magari anche 10 o più anni, ci viene lo sconforto. Come potrebbe mai una batteria al litio sopravvivere per così tanto tempo?

Infatti tale elemento chimico, che è parte costituente delle batterie vecchie e nuove di smartphone, tablet e quant’altro, richiede di dovere essere ravvivato e messo sotto carica almeno una volta ogni sei mesi per non perdere di efficacia. E allora come calibrare la batteria dell’iPhone, dell’iPad o dell’iPod in seguito ad una lunghissima inattività?

Come calibrare la batteria dell’iPhone, due modi da provare

Un iPhone riposto su un tavolo
Un iPhone riposto su un tavolo (Pexels)

La ricalibrazione della batteria dell’iPhone può essere richiesta non solo dopo un periodo molto lungo in cui il dispositivo di riferimento è rimasto spento. Essa andrebbe applicata anche quando la percentuale comincia a non fornire delle indicazioni precise, che anzi possono risultare fuorvianti.

Se abbiamo tra le mani un dispositivo del tutto scarico e quindi completamente spento, colleghiamolo al caricabatterie ed aspettiamo che si accenda automaticamente. Una prerogativa che è propria da sempre delle apparecchiature fabbricate da Apple oltre che dai moderni smartphone Android.

Quindi scolleghiamolo dalla fonte di alimentazione (un caricabatterie od un cavo usb connesso ad un pc, per esempio) ed effettuiamo un hard reset. La procedura in tal senso consiste nel tenere premuti i tasti Home e di accensione simultaneamente. Dopo pochi secondi apparirà il logo di Apple, a quel punto rilasciamo i suddetti tasti.

Potrebbe interessarti anche: Aumentare la ricezione dell’iPhone, il trucco rapido e veloce

Come ravvivare la batteria del vostro dispositivo Apple

Farà seguito un riavvio, al quale dovremo aspettare una nuova scarica completa. Questa procedura va compiuta più volte di seguito, fino a quando non noteremo una stabilizzazione della percentuale della batteria. Questo accadrà quando l’iPhone, iPad od iPod si scaricherà dopo l’1%.

Potrebbe interessarti anche: Diritto alla riparazione, maggiori tutele per i consumatori

C’è anche un’altra procedura, che consiste nel fare scaricare del tutto il device. Quando sarà del tutto spento, colleghiamolo al caricabatterie per fare si che si carichi del tutto. Una volta raggiunto il 100% lasciamolo in carica ancora per un altro paio di ore, quindi scolleghiamolo e compiamo anche in questo caso l’hard reset.

Potrebbe interessarti anche: 5G pericoloso? La verità degli ultimi studi, sfatato il mito

Alla prossima necessità di ricaricare il dispositivo, ripetiamo il procedimento. La calibrazione dei dispositivi Apple così realizzata dovrebbe contribuire a migliorare fin da subito lo stato della batteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *