Come ridurre le allergie primaverili: tutto parte dalla dieta

Se sei un soggetto allergico non avrai accolto con grande entusiasmo l’arrivo della primavera, sappi però che una dieta con i giusti alimenti ti può aiutare a ridurre le allergie primaverili. Vediamo insieme quali sono.

eliminare allergie
Donna allergica (Pexels)

Sempre più persone soffrono di allergie primaverili, un disagio non di poco conto se consideriamo i fastidiosi sintomi: naso che cola, occhi lucidi, continui starnuti, ecc. Nei casi più gravi l’allergia è cronica, ma nella maggior parte dei casi si può ridurre con gli antistaminici, che però provocano sonnolenza.

Ecco perché si consiglia si assumerli prima di andare a dormire, altrimenti affronterai la giornata tra uno sbadiglio e l’altro. Oltre ai farmaci però, le allergie si possono curare anche a tavola scegliendo gli alimenti giusti.

I sintomi non spariranno ma di sicuro saranno più lievi grazie a una dieta che racchiude questi alimenti ricchi di componenti antinfiammatori e antiallergici. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Erba aromatica che allevia le allergie stagionali in modo efficace

La dieta ideale per ridurre le allergie contiene questi alimenti

dieta sana
Alimenti per la dieta (Pixabay)

Tutto parte sempre dall’alimentazione, ecco perché a volte è utile modificare la nostra dieta se vogliamo migliorare la nostra salute. Magari ti sembrerà strano perché di solito nelle diete non è consigliato il consumo di cioccolato, eppure in questo caso questo alimento può essere utile per ridurre le allergie. Il cacao presente nel cioccolato contiene infatti polifenoli, ossia potenti antiallergici che in questi casi ci possono aiutare. Quindi sappi che hai un’ottima scusa per mangiare il cioccolato (senza esagerare ovviamente).

Puoi aggiungere alla tua dieta anche gli agrumi ricchi di vitamina C (come ad esempio mandarini, pompelmo, arance e limoni), la quale aiuta a contrastare l’istamina, ossia un composto in grado di scatenare i sintomi allergici. Magari l’aglio e la cipolla non saranno altrettanto graditi, però anche loro fanno bene in caso di allergie perché contengono un antistaminico naturale, ossia la quercetina. Un potente antiossidante in grado di fermare il rilascio cellulare di istamina.

Le verdure fanno sempre bene, ma in questo caso è meglio prediligere verdure a foglia verde che contengono carotenoidi, come il cavolo ad esempio, in grado di alleviare le allergie. Tra la frutta invece è necessario prediligere l’ananas, poiché ricco di bromelina. Si tratta di un enzima antinfiammatorio in grado di ridurre le infezioni delle vie aeree. L’ananas è anche ricco di vitamina C, che come abbiamo già visto favorisce la riduzione dei sintomi allergici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come combattere le allergie con l’arrivo della primavera

Ora che sai quali sono gli alimenti da prediligere per ridurre le allergie, non dovrai più avere il timore dei sintomi primaverili. Finalmente potrai uscire anche tu liberamente e godere a pieno questa fantastica stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *