Richiamo alimentare, lasagne al ragù: possibile presenza di plastica all’interno

Richiamo alimentare dal Ministero della Salute: alcuni tipi di lasagne al ragù in commercio possono avere all’interno dei frammenti di plastica.

lasagne al ragù allerta alimentare
Lasagne al ragù (Pexels)

In data 26 aprile 2022 dal sito ufficiale del Ministero della Salute è stato emanato un comunicato per un richiamo alimentare che riguarda le lasagne al ragù. Alcuni prodotti presenti in commercio potrebbero avere dei pezzi di plastica all’interno. È molto importante leggere tutte le indicazioni fornite dalle autorità per evitare di assumere proprio quei prodotti. Vediamo qui di seguito tutti i dettagli.

Richiamo alimentare, lasagne al ragù: plastica presente in prodotti Arte Gastronomica e Bontal

richiamo alimentare
Richiamo (Screenshot Ministero della Salute)

I richiami sono ben due. Infatti, martedì 26 aprile il Ministero della Salute ha reso note due schede che riguardano entrambe delle lasagne al ragù presenti sul mercato. Il primo richiamo riguarda il marchio Arte Gastronomica. Come potete vedere anche dallo screenshot riportato nell’articolo, si tratta del prodotto Lasagne al ragù di Piatti Freschi Italia SPA dello stabilimento di Trezzo sull’Adda (Mi). Il lotto di produzione è il T902220510 e la data di scadenza riportata sulla confezione è il 10-5-2022.

Il secondo richiamo riguarda, invece, il marchio Bontal, ma proviene dallo stesso produttore e dallo stesso stabilimento. Il lotto di produzione è il seguente: T902220510, con scadenza al 10-5-2022. Entrambe sono le confezioni da 1 Kg. Attenzione a tutti i dettagli perchè il motivo del richiamo è molto importante.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Lasagne light al pesto: tutti i trucchi per un risultato delizioso

Si tratta della possibile presenza di frammenti plastici all’interno di questi prodotti. I clienti che hanno acquistato queste confezioni, in particolare, non devono assolutamente consumarle, ma riportarle nel punto vendita per avere il rimborso.

Plastica nelle lasagne: attenzione

Il sito del Ministero della Salute, dopo l’avvertimento dello stabilimento in questione che si è accorto dell’errore nella produzione, ha fornito tutti i dati per poter individuare le confezioni che possono contenere frammenti di plastica. I due prodotti sono famosi e sono riportati nella foto dell’articolo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il segreto della perfette lasagne al ragù dello chef Carlo Cracco, la ricetta

Fate attenzione a controllare le confezioni di lasagne che avete in casa e che avete acquistato al supermercato di recente. Se i numeri corrispondono portate il prodotto nel punto vendita in cui l’avete acquistato. Il personale provvederà a rimborsarvi immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *