Pasta e piselli: tutti i passaggi per un risultato perfetto e cremoso

Vediamo i passaggi da non sottovalutare mai quando si prepara una pasta e piselli, piatto semplice ma che deve essere sempre perfetto.

Pasta piselli e pesto (Pixabay)

Quando si parla di tradizione si pensa a dolci o piatti tipici delle feste, ma ci sono anche quelli poveri, piatti che si sono tramandati tra il popolo per necessità. Uno di questi è proprio la pasta e piselli. Si tratta di un piatto semplicissimo, ma molto nutriente, quello che serviva per avere le energie e andare a lavorare.

Questo piatto in particolare arriva dalla tradizione napoletana e nel tempo si sono diffuse moltissime varietà. Ma a livello nutrizionale la pasta accompagnata dai legumi è un vero toccasana che ogni esperto si sente di consigliare. Preparare questo piatto è davvero molto semplice, ma siamo qui per evitare alcuni errori che, anche se banali, possono compromettere la buona riuscita della ricetta.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pasta di legumi, come integrarla nella dieta e chi la deve mangiare

Vediamo, quindi, qui di seguito tutti i passaggi da rispettare e da non sottovalutare per avere un piatto cremoso ed un risultato assolutamente perfetto. La perfezione in cucina deve essere sempre importante, anche per i piatti più semplici.

Pasta e piselli: i passaggi da rispettare

benefici dei piselli
Piselli (Pixabay)

La pasta può portare carboidrati, mentre i legumi portano proteine. È un pasto completo che in molti impreziosiscono con altri ingredienti, come un po’ di pancetta, prosciutto cotto, cipolla, formaggio. Personalizzare i piatti va sempre bene. Per quanto riguarda la base di questo piatto, però, ecco a cosa fare attenzione:

  • Usare piselli freschi: l’ideale per creare un piatto perfetto è usare i piselli freschi, ma la stagione di questi legumi è maggio e giugno, molto breve. Se non si hanno quelli freschi a disposizione, meglio optare per quelli surgelati di ottima qualità perchè altri potrebbero dare problemi nel momento della cottura;
  • Attenzione al tipo di piselli: se sono freschi o surgelati vanno bene (anche se quelli surgelati avranno meno vitamine e meno sali minerali), ma attenzione a quelli in scatola perchè contengono più calorie;
  • Cuocere gli ingredienti insieme: moltissime persone preparano la pasta a parte in pentola, ma il segreto è preparare prima i piselli nella padella con l’olio, cipolla o aglio se preferite, e poi cuocere insieme anche la pasta, solo in questo modo si possono amalgamare bene insieme;
  • Il tipo di pasta: per questo piatto è indicata la pasta corta;
  • Mescolare con molta delicatezza: i piselli si rompono con facilità;
  • Aggiungere acqua bollente: se l’acqua in padella non è sufficiente e serve aggiungerne, allora deve essere acqua bollente, non fredda.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piselli, legumi toccasana: dal controllo della glicemia al favorire l’intestino

Facendo attenzione a queste piccole accortezze, vedrete che creerete un piatto eccellente, dal gusto speciale in pochi minuti. Naturalmente con prodotti freschi, a maggio e a giugno, il risultato sarà assolutamente perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *