La frutta secca che devi inserire nella dieta se vuoi dimagrire

La frutta secca è famosa per essere calorica ma è anche ricca di sostanze nutritive, ecco perché se vuoi dimagrire dovresti inserire questo tipo di frutta secca nella tua dieta.

tipi frutta secca
Frutta secca (Pixabay)

Per dimagrire molto spesso si guardano solamente le calorie, quando in realtà è necessario prendere in considerazione diversi fattori, come ad esempio gli alimenti nutritivi che assimiliamo. E rinunciare alla frutta secca vuol dire rinunciare anche a sostanze nutritive fondamentali.

La frutta secca, infatti, oltre a saziarci rapidamente e quindi a evitarci le abbuffate che rovinerebbero solamente tutti gli sforzi fatti finora, sono anche ricche di grassi monoinsaturi e polinsaturi sani, che permettono una migliore regolazione cardiovascolare, la riduzione del colesterolo e la prevenzione di alcune malattie.

La frutta secca, essendo ricca di fibre, è anche in grado di favorire il transito intestinale e mantenere sotto controllo il glucosio. Come hai visto sono molte le ragioni per includere la frutta secca nella tua dieta. Ma quale tipo? Scopriamolo insieme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Mandorle: la frutta secca che puoi utilizzare in questi modi

Per dimagrire, questa è la frutta secca che devi inserire nella tua dieta

noce
Noce (Pixabay)

Considerando il fatto che la frutta secca può fare bene alla salute, ciò è vero solamente se ne viene fatto un consumo moderato, perché altrimenti invece di dimagrire accumulerai peso ed è proprio ciò che vuoi evitare. Tieni dunque in conto il consumo giornaliero consigliato, che è di circa 30/45 g al giorno. Ma ora entriamo nel vivo della questione e cerchiamo di capire quale tipologia di frutta secca puoi includere nella tua dieta dimagrante.

Prime fra tutti sono consigliate le noci. Oltre a migliorare il sistema digestivo e cardiovascolare, le noci sono benefiche anche per la mente perché promuovono la memoria e favoriscono il sonno. Inoltre, la presenza di omega 3 al loro interno è stato associato a una minore adiposità. Altra tipologia di noce è quella del Brasile, che si contraddistingue dalla sua “cugina” per il suo alto contenuto di selenio.

Altamente consigliate per bruciare i grassi e favorire il metabolismo, le noci del Brasile hanno un effetto benefico anche su alcuni processi fisiologici, come ad esempio il corretto funzionamento della tiroide, una ghiandola correlata alla regolazione del metabolismo. Anche le mandorle vanno bene, alimento irrinunciabile per gli sportivi. Molto spesso le ritroviamo infatti nelle diete dei bodybuilding, dato che favoriscono lo sviluppo di massa muscolare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Frutta secca: la migliore per non invecchiare secondo gli esperti

Infine, il nostro elenco di frutta secca benefica si conclude con i pistacchi. Secondo uno studio condotto nel 2020 dall’Università della California, i pistacchi sarebbero infatti in grado di favorire la perdita di peso. I partecipanti hanno perso il 5% del loro peso corporeo, oltre a una significativa riduzione del girovita. Dunque d’ora in avanti non aver paura della frutta secca perché ha tantissimi lati positivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *