Come eliminare la muffa, così la fai sparire da muri, mobili e vestiti

I metodi super efficaci su come eliminare la muffa da qualsiasi superficie e da qualsiasi materiale. Funzionano tutti e sono economici e pratici.

Un muro infestato dalla muffa
Un muro infestato dalla muffa (Pixabay)

Come eliminare la muffa, sia dalle superfici di casa che dai mobili, dai vestiti e dagli oggetti. Ve lo diciamo noi, attraverso alcuni consigli di facilissima applicazione grazie ai quali preservare tutto quanto è presente all’interno delle nostre abitazioni.

Tante volte può capitare di trovare delle tracce, anche di dimensioni rilevanti. Specialmente dietro agli armadi od ai mobili di grosse dimensioni. Cosa che va ad alterare pure il contenuto di quest’ultimi. Serve quindi necessariamente un modo su come eliminare la muffa.

Proprio i muri rappresentano una delle parti della casa più a rischio. Per preservarli dal sorgere della muffa possiamo servirci di un semplice panno in microfibra, da inumidire con dell’acqua tiepida con l’aggiunta di uno o due cucchiai di aceto. Basterà dare una passata con delicatezza sulle macchie ed il gioco è fatto.

Come eliminare la muffa, i metodi super efficaci

Della muffa su di una parete
Della muffa su di una parete (Pixabay)

Al posto del bicarbonato possiamo usare anche del bicarbonato. Non a caso entrami gli ingredienti poi sono impiegati anche per detergere le superfici di casa come pavimenti e mobili, ed anche i vestiti in lavatrice o tramite lavaggio manuale. Possiamo usare anche simultaneamente l’acqua, il bicarbonato e l’aceto.

Col bicarbonato bisogna creare un composto più denso, con un quantitativo di acqua inferiore. Poi il tutto va passato sulla muffa e lasciato applicare fino a quando non risulterà asciutto. Poi diamo una passata con la solita spugnetta i microfibra oppure con uno spazzolino.

Oppure, su come eliminare la muffa, ecco che viene in nostro soccorso anche il mix con un litro di acqua e 150 grammi di acido citrico, dopo avere mescolato le due componenti. In questo caso dobbiamo tamponare la zona ammuffita con una spugna fino a quando non scomparirà.

Potrebbe interessarti anche: Risparmiare in casa, il trucco semplice per frigorifero e congelatore

Togliere muffa dai muri con aceto e bicarbonato, ma anche da mobili ed altri oggetti

La cosa vale anche per le superfici dei mobili. Mentre con i vestiti ed i tessuti, oltre a compiere i trattamenti descritti (il più efficace è quello con il bicarbonato, n.d.r.) dovremo anche procedere con un lavaggio in lavatrice.

Potrebbe interessarti anche: Fiori di maggio, fai sbocciare una esplosione di colore a casa

Altrimenti gli indumenti vanno tenuti a mollo con un paio di cucchiai di bicarbonato dopo avere strofinato, e risciacquare. E c’è anche il succo di limone che è molto efficace, da aggiungere ai panni in ammollo in acqua calda.

Potrebbe interessarti anche: Cambio di stagione, l’errore che fanno tutti: attento a non farlo anche tu

Può capitare che la muffa si formi anche in diversi oggetti di vario tipo, come la carta. In quei casi cospargiamo con un pò di bicarbonato, passando delicatamente specialmente sui supporti più delicati, come quelli cartacei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *