Tenere per ore gli abiti sudati e con cui ci si è allenati fa male alla pelle?

Può capitare di tenere gli abiti con cui ci si è allenati anche ore dopo aver terminato l’allentamento, questi ovviamente sono sudati, ma fanno davvero male alla pelle?

sudore allenamento salute pelle
Allenamento all’aria aperta (Pixabay)

Può capitare di tenere gli abiti con cui ci si è allenati anche per molte ore dopo aver terminato l’allentamento, questi ovviamente sono sudati, ma fanno davvero male alla pelle? Magari abbiamo un impegno improvviso, oppure non facciamo la doccia in palestra e torniamo a casa in auto o con i mezzi, restando con la tuta addosso. O ancora, dopo una corsetta, decidiamo di fare la spesa al volo prima di tornare a casa, tanto per risparmiare tempo.

I motivi per cui, dopo l’allentamento, si tiene la tuta sudata addosso possono essere i più disparati. Anche se la nostra pelle non puzza di sudore e i vestiti, tutto sommato, non sono così puzzolenti, è bene sapere che ciò compromette la salute della nostra pelle. A spiegare la situazione è un dermatologo, il quale parte dalla definizione di sudore. Diamo un’occhiata a ciò che ha raccontato.

Potrebbe interessarti anche → Perché togliere le scarpe in casa, una cosa da iniziare a fare quanto prima

Il sudore che impregna i vestiti da allenamento fa male alla pelle?

sudore fa male pelle
Ragazza che pratica esercizio fisico (Pixabay)

Il sudore aiuta a raffreddare la pelle e a non surriscaldare il corpo durante l’esercizio fisico. Sudando, il corpo perde liquidi, li espelle. Tuttavia, il sudore può seccare la pelle, a causa del sodio che questo contiene. Il sudore sulla pelle, se non lavato subito, si secca, modificando il microbioma della pelle. Seccando la pelle e creando un ambiente umido, potrebbe far proliferare funghi e batteri.

Farsi una doccia subito dopo l’allentamento è essenziale, non solo per profumare la pelle ma anche per rimuovere germi e batteri. I germi e i batteri, però, sono presenti anche sui tessuti usati per allenarsi, ovvero sulla tuta. Perciò, dopo l’allentamento, occorre mettere a lavare anche i capi. Se invece si resta con gli stessi vestiti, questi, causa sudore, potrebbero irritare la pelle e scatenare reazioni cutanee, sfregando tra loro.

Restare con gli stessi vestiti dell’allentamento per ore e ore è, dunque, una cattiva idea, e la pelle potrebbe subire ripercussioni. Quando si suda e si espellono liquidi, i pori si allargano a causa del flusso sanguigno. Significa che questi sono maggiormente esposti a raccogliere germi e batteri, senza considerare che le palestre, per ovvia natura, sono uno dei luoghi più soggetti alla diffusione di batteri.

Potrebbe interessarti anche → Benessere psico-fisico: 5 cose che fanno rimanere senza energie

Scegliere i materiali giusti con cui allenarsi è importante, ma è anche importante cambiarsi subito dopo aver sudato, anche nel caso in cui non si potesse fare la doccia. Indossare gli indumenti giusti, ossia quelli traspiranti, riduce la diffusione di batteri, e quindi sono migliori per la pelle. Insomma, se ci si sottopone a duri allentamenti, dove si prevede di sudare molto, è sempre un’ottima idea ritagliarsi del tempo per farsi una bella doccia, subito dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *