Richiamo alimentare, vitello tonnato: attenzione, rischio microbiologico

Un richiamo alimentare del Ministero della Salute riguarda il vitello tonnato, ecco tutti i dettagli del prodotto contaminato.

richiamo alimentare
Vitello (Pixabay)

Poche ore fa il sito ufficiale del Ministero della Salute ha pubblicato la scheda di un nuovo richiamo alimentare. Questo riguarda un rischio microbiologico in uno specifico prodotto di vitello tonnato. Attenzione, dunque, se lo avete appena acquistato a controllare tutti i dati della confezione in modo da prevenire eventuali problemi di salute. Vediamo qui di seguito tutti i dettagli.

Richiamo alimentare: attenzione al vitello tonnato, rischio microbiologico

scheda richiamo
Richiamo alimentare (Screenshot Ministero della Salute)

In data 9 maggio 2022 è stato diramato un comunicato ufficiale che riguarda il richiamo di un prodotto specifico. Si tratta di Vitel Tonnè da 200 grammi del marchio Gastronomia Somasca SRL. Come potete vedere anche dallo screenshot dal Ministero della Salute riportato qui nell’articolo, si tratta del lotto di produzione 1513 con marchio di identificazione IT 870 CE.

Il motivo del richiamo è la possibile presenza di Lysteria Monocytogenes. Si tratta di un batterio responsabile della listeriosi che può trovarsi nella vegetazione, nel suolo o nell’acqua. Capita di incontrarlo anche in carni poco cotte, oppure formaggi, verdure e latte.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tutti i richiami alimentari della settimana: la lista dei prodotti contaminati

La sede dello stabilimento, responsabile della produzione di questo prodotto alimentare, è in via Brescia 42 Desio (MB). La data di scadenza riportata sulla confezione è 28-05-2022. Naturalmente tutta la popolazione è invitata a controllare gli ultimi acquisti fatti. Se il prodotto indicato nella descrizione è presente, non consumatelo e riportatelo nel punto vendita per la sostituzione.

Listeriosi: di cosa si tratta

Il batterio che potrebbe essere presente in questo prodotto appena descritto è responsabile della listeriosi, un’intossicazione alimentare. Dal momento che questo batterio può trovarsi nel suolo e nell’acqua può facilmente contaminare alcuni tipi di alimenti e alcuni animali. I sintomi che possono manifestarsi con questa malattia sono febbre, diarrea, dolori muscolari e nausea.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mangiare wurstel crudi, i rischi: listeriosi e tossinfezione alimentare

Si può facilmente scoprire con le analisi del sangue e analisi del liquido spianale. Bisogna fare molta attenzione perchè può manifestarsi nel giro di poche ore dall’ingestione del batterio, così come può entrare nell’organismo e diffondersi nel sistema nervoso con gravi conseguenze per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *