Bonus trasporti pubblici: come ottenerlo, quanto offre e a chi spetta

Cosa c’è da sapere riguardo al Bonus trasporti pubblici, che offre un ottimo aiuto di natura economica a chi ne avrà il diritto.

Un autobus in una giornata di neve
Un autobus in una giornata di neve (Pixabay)

Bonus trasporti pubblici, come fare per ottenerlo ed a chi spetta? Il provvedimento fa parte di tutte quelle misure di tipo economico che hanno il compito di fornire un aiuto concreto a coloro che presentano un basso reddito. Anche se in questo caso l’ISEE di riferimento non deve essere necessariamente indicativo di guadagni annui esigui.

Infatti la cifra massima da dovere prendere in considerazione al fine di avere accesso al Bonus trasporti pubblici è da inquadrare in massimo 35mila euro. E per quanto riguarda le figure di riferimento per le quali questo sussidio è ideato, vediamo a chi si rivolge.

Il Bonus trasporti pubblici riguarda i lavoratori e gli studenti che hanno la necessità di doversi spostare con autobus, treni e simili per potere recarsi sui rispettivi posti di impiego o di studio più volte alla settimana. Vediamo anche a quanto ammonta il sostegno finanziario fornito da questo provvedimento.

Potrebbe interessarti anche: Bonus teleriscaldamento 2022, fino a 679 euro di contributo: come averlo

Bonus trasporti pubblici, in che modo lo si può ottenere

Un treno in corsa
Un treno in corsa (Pixabay)

Vengono messi a disposizione 60 euro da potere spendere fino a tutto il 2022. Tale cifra risulterà utile per potere acquistare degli abbonamenti e potrà essere impiegato una sola volta. Il bonus è nominale, quindi non cedibile a terzi né a titolo gratuito né vendibile.

Potrebbe interessarti anche: Bonus Internet 300 euro, come averlo e quando parte: non serve l’ISEE

Oltre che per comprare un abbonamento, la somma offerta dal bonus può essere utilizzata anche per effettuare un rinnovo. La validità riguarda sia i trasporti locali che quelli regionali e nazionali. La validità è concernente però solamente cifre di massimo 60 euro. Torna utile sapere che non costituisce reddito imponibile.

Potrebbe interessarti anche: Bonus Internet 2022, come richiederlo per avere il voucher da 300 euro

In che modo si può inoltrare la domanda per avere accesso al bonus in questione? Non è ancora dato saperlo, ma il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, che presiede questa misura, dovrebbe istituire entro l’estate una piattaforma apposita da consultare online. Nel frattempo ci saranno delle agevolazioni destinate alle Regioni, fino al prossimo 30 giugno 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *