Colesterolo alto: bere caffè può aumentarne i livelli negli uomini, lo studio

Uno studio recente, ha appurato che bere caffè aumenta i livelli di colesterolo nel sangue negli uomini e non nelle donne. Ecco perché.

colesterolo alto
Salute del cuore (AdobeStock)

Il consumo di caffè espresso può causare un aumento dei livelli di colesterolo negli uomini ma non nelle donne, secondo un nuovo studio.
I ricercatori norvegesi hanno analizzato gli effetti dei diversi tipi di caffè sui livelli di colesterolo nel sangue di uomini e donne. È emerso che il consumo di questa bevanda filtrata è collegato a livelli più elevati di colesterolo nelle donne.

Studi precedenti avevano messo in relazione le sostanze chimiche presenti naturalmente nel caffè con livelli più elevati di colesterolo nel sangue. Questo può diventare un problema facendo insorgere patologie cardiache, tra le quali anche l’ictus. Gli studiosi norvegesi hanno esaminato il legame tra metodo di preparazione e colesterolo, osservando il modo in cui le persone bevevano lo stimolante per eccellenza e valutando i livelli del sangue successivamente.

Ti potrebbe interessare anche >>> Caffè, non berlo prima dei pasti: la motivazione è molto seria

Caffè espresso e colesterolo alto, lo studio norvegese

caffè espresso colesterolo
Caffè espresso (Unsplash)

La ricerca ha esaminato le informazioni di oltre 21.000 persone di età superiore ai 40 anni. L’analisi ha mostrato che i legami tra espresso e colesterolo variano a seconda del metodo di preparazione, con differenze significative tra uomo e donna. Le persone che bevevano da tre a cinque espressi al giorno avevano maggiori probabilità di avere livelli più elevati di colesterolo nel sangue, rispetto a coloro che non bevevano caffè. Inoltre, erano gli uomini che bevevano più espressi che sembravano avere concentrazioni di colesterolo più elevate rispetto alle donne.

Ti potrebbe interessare anche >>> Bere acqua prima di dormire: cosa comporta per glicemia, colesterolo e cuore

I partecipanti che hanno bevuto più di sei tazze di caffè espresso hanno aumentato i livelli rispetto a quelli che non ne hanno bevuto. In questo caso l’effetto collaterale si è visto maggiormente nelle donne più che negli uomini. In conclusione, lo studio non ha rilevato alcun legame significativo tra il caffè istantaneo e i livelli di colesterolo. Il dato più importante è che il consumo di caffè espresso era significativamente associato a un aumento di S-TC (colesterolo totale nel siero). Questa bevanda è lo stimolante più consumato in tutto il mondo. A causa del suo elevato consumo, possono avvenire anche piccoli effetti sulla salute che possono avere conseguenze considerevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *