Iceberg vs. Romana: la grande differenza di queste varietà di lattuga

Con l’avvicinarsi dell’estate una bella insalatona fresca e genuina è quello che ci vuole, ma quale lattuga è migliore, Iceberg o Romana?

che lattuga mangiare
Ciotola di lattuga (Pexels)

Lattuga iceberg o lattuga romana? Generalmente quella romana è considerata la migliore (più fresca e più sana), tuttavia la lattuga iceberg non è priva di benefici. Gli esperti quindi si sono espressi e hanno analizzato le differenza principali tra le due varietà.

  • Lattuga iceberg: è spesso considerata negativamente perché è acquosa. Per questo motivo, molte persone credono fermamente che sia priva di qualsiasi beneficio nutrizionale. Ma non è così. Una tazza di iceberg tagliuzzata contiene 10 calorie e meno di un grammo di proteine, oltre a fibre. Anche se questo potrebbe non sembrare un aspetto positivo, gli altri nutrienti al suo interno lo compensano, contiene infatti sia potassio che folato. Ma il vero punto di forza dell’iceberg è il suo contenuto di acqua: una tazza fornisce quasi 70 grammi di acqua, ovvero quasi tutto il suo peso.
  • Lattuga romana: una tazza di lattuga romana contiene solo 8 calorie. Sebbene abbia meno di un grammo di proteine, possiede quasi un grammo intero di fibre. Inoltre ha calcio, potassio, folato e beta-carotene. Come l’iceberg, anch’essa contiene un’importante dose di acqua, con 45 grammi di acqua per tazza.

Ti potrebbe interessare anche >>> La lattuga abbassa glicemia e colesterolo? Ecco le sue proprietà

Come conservare e come usare la lattuga iceberg e romana

lattuga benefici
Ciuffo di lattuga (Pixabay)

Uno dei maggiori inconvenienti del riempire il frigorifero di lattuga è che, troppo spesso, sembra che vada a male prima di aver avuto la possibilità di usarla. Sia l’iceberg che quella romana possono durare in frigorifero fino a una settimana. Tutto sta nel modo in cui la si conserva. Per ottenere le foglie più durature, si suggerisce di foderare un contenitore con carta assorbente. Quindi, sciacquare le foglie di lattuga e asciugarle infine porle sui tovaglioli di carta e metterle nel contenitore. Una cosa da tenere a mente quando si conserva la lattuga di qualsiasi tipo è che è meglio conservarla intera finché non si è pronti a usarla.

Ti potrebbe interessare anche >>> Colesterolo: gli alimenti che non lo contengono da inserire nella dieta

Sebbene iceberg e romana siano entrambe forme di lattuga, possono essere utilizzate in molti modi diversi e specifici. Per quanto riguarda l’iceberg, si consiglia un’insalata a spicchi: tagliarla ovvero in quattro spicchi e poi versarci sopra un condimento ricco, come la salsa ranch. Aggiungendoci poi succosi pomodori estivi e dei pezzetti di pancetta di tacchino cotta. Per quanto riguarda l’insalata romana con una classica Caesar salad non si può mai sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *