Ibisco in primavera: come stimolare la crescita dei fiori

L’ibisco può dare dei fiori meravigliosi in primavera, quindi vediamo qualche semplice regola per stimolare la loro crescita.

ibisco
Ibisco rosso (Pixabay)

L’ibisco, il cui nome corretto è Hibiscus syriacus, è un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Malvacee e che comprende oltre 400 specie. Il nome deriva dal greco e ad oggi è una pianta molto apprezzata e diffusa, soprattutto per la varietà dei suoi colori e dei suoi fiori.

Infatti, questa pianta riesce a far crescere dei fiori grandi, luminosi, dai colori vivaci e riesce a dare un’atmosfera speciale ad ogni giardino. Non possiede soltanto i fiori molto belli, ma anche le foglie sono molto apprezzate. Queste sono grandi, forti, lucide, di un verde scuro che sta molto bene accanto ai colori vivaci dei fiori.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ibisco: come coltivarlo, mangiarlo e berlo per usufruire delle sue proprietà

Anche voi avete una pianta di ibisco a casa o in giardino e volete che ci siano più fiori ad abbellirla? Allora vediamo qui di seguito alcune regole fondamentali per stimolarne la crescita.

Ibisco: come stimolare la crescita dei fiori

ibisco
Ibisco giallo (Pixabay)

Ci sono poche e semplici regole da seguire per avere tanti fiori dal vostro ibisco. Eccole qui di seguito in un piccolo elenco:

  • Vaso di giuste dimensioni: il vaso non deve essere troppo profondo, altrimenti tutta la forza della pianta verrà indirizzata alle radici e non ai fiori;
  • Luce adeguata: questa pianta ama la luce del sole ma è necessario prestare attenzione. Se il clima non è particolarmente caldo allora andrà bene l’esposizione ai raggi diretti, ma se il clima è molto caldo allora l’esposizione dovrà essere parziale;
  • Concimare regolarmente: all’inizio si può usare un fertilizzante a lenta cessione, ma dopo qualche mese la pianta avrà bisogno di nutrienti. L’ideale è usare un fertilizzante liquido per piante fiorite a settimane alterne;
  • Innaffiare nel modo giusto: dal momento che si tratta di una pianta tropicale ha bisogno di molta acqua. In condizione di siccità avrà bisogno di acqua due volte al giorno, se fa tanto caldo una volta al giorno, ma il segreto è controllare sempre il terreno per garantire sempre la giusta umidità.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> 10 concimi naturali per il giardino: veloci e gratuiti

Prendersi cura nel modo corretto di una pianta è importante per farla crescere forte e sana. Il modo più giusto è quello di informarsi, capirne bene le caratteristiche e poi agire di conseguenza. Se si notano dettagli strani ispezionare la pianta e poi parlarne con un esperto del settore per il trattamento più opportuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *