Tatuaggi e cicatrici: è questa la protezione solare da usare in questi casi

La protezione solare è fondamentale quando ci si espone al sole, specialmente se abbiamo cicatrici o tatuaggi. Ma quale è meglio utilizzare in questi casi?

crema benefica
Crema solare sulla pelle (Pixabay)

Ora che la bella stagione è finalmente arrivata e il caldo si sta facendo sentire, la crema solare è essenziale; specialmente durante le ore più calde quando il sole è più forte e può provocare effetti anche gravi.

Per questo motivo è bene non sottovalutare l’intensità dei raggi solari e i rischi a cui la pelle si espone, specialmente se abbiamo  tatuaggi o cicatrici. In questi casi è bene ricorrere a una protezione solare specifica. Scopriamo insieme la migliore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Le aree del viso più sottovalutate dove applicare la crema solare

La protezione solare adatta per cicatrici e tatuaggi

Ragazza che si mette la crema solare (Pinterest – elpais.com)

Gli effetti del sole sulla pelle possono essere dannosi, specialmente se questa non viene protetta con le dovute cautele, come ad esempio l’utilizzo di una protezione solare bassa o inadeguata. Una crema corretta è infatti indispensabile quando ci si espone ai raggi UV, che accelerano l’invecchiamento della pelle rendendola secca e piena di grinze. E poiché ognuno di noi può aver una pelle differente (secca, mista, sensibile, grassa o normale) e una carnagione altrettanto diversa (pelle molto chiara, leggermente scura, olivastra, ecc.), è bene sapere qual è la crema solare adatta alle nostre caratteristiche. L’articolo Come scegliere la crema solare adatta al tuo tipo di pelle ti può senz’altro aiutare.

Ma quando abbiamo a che fare con tatuaggi o cicatrici come dobbiamo comportarci? Queste sono infatti zone della pelle molto più sensibili rispetto alle altre. Per questo motivo hanno bisogno di un trattamento differente. Ed ecco che in questi casi è necessario utilizzare la protezione solare più alta in assoluto (50+). Alcune di queste creme si riconoscono proprio per il fatto che sulla confezione viene specificato che sono l’ideale per i tatuaggi e di solito non hanno un SPF inferiore a 30.

Una volta individuata la crema che fa per te spalmala prima di andare in spiaggia ma anche dopo aver fatto il bagno e orientativamente ogni due ore. Così come i tatuaggi, anche le cicatrici, specialmente se “fresche”, sono vulnerabili alla luce del sole. Già di per sé le cicatrici possono determinare una colorazione scura sulla pelle e l’esposizione ai raggi UV non può far altro che peggiorare il problema, rendendo le macchie ancora più scure (iperpigmentazione) e visibili per anni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Quando e quante volte applicare la crema solare sulla pelle

Anche in questi casi è dunque bene scegliere una protezione solare con un SPF elevato, ma che abbia anche ingredienti attivi in grado di favorire una più facile guarigione. Ora che sai qual è la protezione solare ideale per tatuaggi e cicatrici non farti cogliere alla sprovvista e prendi il sole con tranquillità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *