Come liberare lo scarico otturato, i rimedi naturali per sturare il lavandino

I consigli su come liberare lo scarico otturato, in che modo agire per disostruire le tubature di casa velocemente ed a costo zero.

Acqua che defluisce dallo scarico di un lavandino
Acqua che defluisce dallo scarico di un lavandino (Pixabay)

Come liberare lo scarico otturato? Con il passare del tempo il tubo del lavandino della cucina o quello del bagno possono facilmente ostruirsi, a causa del sorgere di incrostazioni di calcare o di residui come i capelli, a seguito di numerosi shampoo compiuti.

Questa è una cosa inevitabile, che si verifica anche con il water e gli scarichi della doccia e della vasca da bagno. Per tutti quanti loro si rende necessario conoscere come liberare lo scarico otturato. Questa è una cosa che può dare adito a delle problematiche non da poco, come difficoltà nel defluire da parte dell’acqua ed il sorgere di cattivi odori.

Sarebbe buona norma procedere con il come liberare lo scarico otturato almeno una volta al mese. Se ci dessimo da fare in questo modo riusciremo a preservare il buono stato di conservazione delle tubature di casa nostra. E non avremo più alcuna difficoltà od imprevisto da affrontare.

Come liberare lo scarico otturato, bisogna sturare il lavandino con il bicarbonato

Il lavandino di un bagno
Il lavandino di un bagno (Pixabay)

Nelle situazioni peggiori i risvolti di una cattiva manutenzione possono comportare anche dei costi non indifferenti da sostenere. Perché magari va cambiato un pezzo di impianto. Per impedire che avvenga ciò, dovremmo sempre provvedere ad operare una manutenzione periodica ed efficace. Vediamo in che modo.

Ci sono dei prodotti industriali appositamente dedicati, da utilizzare in accoppiata con uno sturalavandini. Però questa non è la più conveniente delle soluzioni. L’ideale sarebbe avvalersi di un ingrediente più sano che torna sempre utile per risolvere i più disparati tipi di problemi.

Si tratta del bicarbonato, che è un ottimo disinfettante, scrostante e detergente per le superfici. E che quindi trova un ottimo impiego in vari metodi in ambito domestico, oltre a quello altrettanto importante che lo vede estremamente utile per migliorare la digestione. Può tornare molto utile anche per disostruire un tubo di scarico.

Potrebbe interessarti anche: Togliere il calcare ovunque con un rimedio pratico e veloce (no, non è il bicarbonato di sodio)

In che modo procedere: aggiungi il sale al bicarbonato

Basta mescolarne tre o quattro cucchiai con un litro di acqua molto calda, da versare nella tubatura. Dopo due ore, ripetiamo l’operazione e questo dovrebbe essere sufficiente a detergere le pareti dei tubi, eliminando residui e cattivi odori. In aggiunta possiamo anche unire due prese di sale grosso.

Potrebbe interessarti anche: Eliminare il calcare dal wc, il modo sicuro per scioglierlo

Potremo accorgerci del traguardo centrato osservando la velocità aumentata nel vedere defluire l’acqua. Una soluzione specifica per la doccia consiste nel fare asciugare le superfici per dare una veloce quanto efficace passata con la scopa elettrica.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare le formiche in modo definitivo: l’efficacia del bicarbonato di sodio

Così tireremo via eventuali capelli ed altro che altrimenti finirebbe all’interno dello scarico. Il tutto ad un costo estremamente ridotto, con grande velocità e con estrema praticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *