Pressione sanguigna e caduta dei capelli: la relazione e cosa si può fare

C’è una relazione tra la caduta dei capelli e la pressione sanguigna, ma cerchiamo di capire meglio questo aspetto.

problemi capelli
Caduta capelli (Pinterest, erbedimauro.it)

In alcuni periodi dell’anno i nostri capelli sono messi a dura prova. Può accadere che in primavera, con il cambio di stagione, si noti una perdita eccessiva, così come può verificarsi anche in estate. Ci sono diversi motivi che possono portare a questo fastidioso inconveniente. Uno di questi è il valore della pressione sanguigna.

Segni ai capelli può essere una spia di un problema di ipertensione. Questo significa che la pressione alta nell’organismo influisce sui capelli. Quando si soffre di ipertensione, ci sono una serie di sintomi da non sottovalutare. Dunque, bisogna agire sul problema per riequilibrare tutto e risolvere la situazione.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come abbassare la pressione sanguigna in modo naturale, i rimedi infallibili

Vediamo qui di seguito maggiori dettagli sull’argomento. Cerchiamo di capire come influisce la pressione sanguigna sulla caduta dei capelli e che cosa poter fare per rimediare.

Pressione sanguigna e caduta dei capelli: tutti i dettagli

misurare pressione
Misurare la pressione sanguigna (Pixabay)

Quando si ha la pressione alta nell’organismo accade questo: la circolazione sanguigna diminuisce la sua velocità e c’è un restringimento dei vasi sanguigni. Questo fenomeno causa una serie di reazioni non positive. Con questo rallentamento le cellule e i tessuti non ricevono ossigeno nel modo adeguato. L’indebolimento del metabolismo e della cute porta all’indebolimento dei capelli.

Oltre una serie di condizioni pericolose, anche i capelli si indeboliscono e cadono con maggiore frequenza rispetto al solito. Ma se il problema è la pressione, si può intervenire. Innanzitutto, è necessario rivolgersi al proprio medico, il quale potrà indicarvi farmaci e suggerimenti per abbassare la pressione in modo da rafforzare tutto l’organismo.

Si può intervenire sia con farmaci per la pressione, sia con farmaci mirati alla crescita dei capelli, se il problema è molto grave. In ogni caso, però, soprattutto in estate sarà meglio usare qualche precauzione per non peggiorare la situazione.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I tuoi capelli si spezzano quando li asciughi? Evita queste cose

Mantenersi bene idratati e non saltare i pasti è il passo più importante. Dopo bisogna evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde della giornata, meglio usare dei prodotti per capelli che possano proteggerli dalla salsedine del mare, dai raggi solari, dall’eccessivo sudore. Con piccoli accorgimenti sicuramente la situazione sarà tenuta sotto controllo senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *