Mai sottovalutare una zanzara tigre, può essere molto pericolosa: i rischi

Non bisogna mai sottovalutare le zanzare, soprattutto una zanzara tigre, può essere pericolosa ed ecco i rischi che si corrono.

zanzara
Zanzara (Pixabay)

Le zanzare sono il vero tormento dell’estate. Con le alte temperature si diffondono a macchia d’olio, in alcune zone di più, in altre di meno. Ma sono piccoli insetti sempre pronti a succhiare il sangue nelle persone, a lasciare come ricordo una puntura molto fastidiosa. Come se non bastasse il loro ronzio disturba, soprattutto di notte.

Ci sono molti modi per tenerle lontane, per trattare le punture dopo che queste sono state fatte. In commercio ci sono tanti prodotti, così come esistono moltissimi rimedi naturali. Tuttavia, moltissime persone le sottovalutano. E sottovalutano, in particolare, una specie di zanzara che è la zanzara tigre. Il suo nome scientifico è Aedes albpictus. Questa si differenzia da quelle autoctone per la presenza di strisce bianche sull’addome e sulle zampe.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rimedi naturali per eliminare le zanzare: basta questo ingrediente

Queste zanzare possono essere molto pericolose per la loro provenienza e per quello che possono trasmettere. Ma ecco qui di seguito maggiori informazioni in modo da avere più consapevolezza sull’argomento.

Zanzara tigre, è molto pericolosa: ecco i rischi

Zanzara tigre (Pinterest, ilgazzettino.it)

Le zanzare tigre provengono dalle zone tropicali e subtropicali. Sono arrivate in Europa e negli Stati Uniti tramite navi cargo commerciali e si sono poi adattate al clima continentale. Sono molto resistenti, si annidano in luoghi umidi, piccoli come ciotole, sottovasi. Le loro uova possono resistere anche fino a sei mesi in completa siccità.

Queste zanzare sono molto aggressive nei confronti dell’uomo, lo sono soprattutto le femmine che sono quelle che ci pungono. La puntura di una zanzara tigre è molto più fastidiosa di una zanzara comune. Può dare gonfiore, arrossamento, dolore. Per chi è allergico rappresenta un problema molto importante. Inoltre, il morso può trasmettere una serie di virus e di malattie. Queste sono:

  • Encefalite: provoca nausea, vomito, mal di testa, se peggiora può dare anche epilessia, paralisi e coma;
  • Febbre gialla: si manifesta con febbre alta, brividi, mal di testa, mal di schiena, bradicardia, fino ad arrivare a emorragia e ittero;
  • Virus Zika: influenza con febbre alta;
  • Virus Dengue: influenza particolarmente aggressiva con eruzioni cutanee e dolore attorno agli occhi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Per allontanare le zanzare la soluzione naturale è questa pianta (il cui utilizzo spopola su Tik Tok)

Se non trattate nel modo corretto queste malattie possono essere fatali. Bisogna saper riconoscere i sintomi, rivolgersi il prima possibile al proprio medico in modo che possa indicarvi tutto ciò che serve per trattare il virus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd