Come togliere le macchie di sangue dalle lenzuola: come agire correttamente

Scopriamo qual è il modo corretto di procedere per togliere le macchie di sangue dalle lenzuola in modo efficace e veloce.

Letto (Pixabay)

Non è sempre facile sapere come trattare capi di abbigliamento, asciugamani, tende, lenzuola. La lavatrice è un elettrodomestico molto prezioso e, in tantissime occasioni, ci semplifica la vita. Però, anche per la lavatrice bisogna fare attenzione. Inserire tutto nel cestello e avviare il lavaggio non è sufficiente. A volte bisogna pretrattare, bisogna sapere a quale temperatura non si fanno danni, tra le altre cose.

In molti casi, il trattamento di alcune macchie a mano può essere fondamentale. È il caso, ad esempio, delle macchie di sangue che possono formarsi sulle lenzuola. Non c’è niente di male, questo può accadere e accade molto spesso. Ma il sangue è materiale biologico e, quindi, molto difficile da togliere, soprattutto quando si secca.

Sarà utile, allora, capire come agire correttamente nel caso le vostre lenzuola si siano macchiate. Basterà seguire qualche passaggio e vedrete che in poco tempo avrete un risultato perfetto.

Togliere le macchie di sangue dalle lenzuola: ecco come si fa

Lenzuola pulite
Lenzuola pulite (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Vi abbiamo già accennato cosa occorre fare assolutamente nel caso di una macchia di sangue, più o meno grande, sulle lenzuola. Bisogna pretrattare. Il prodotto migliore per poterlo fare su lenzuola di cotone è l’acqua ossigenata. Poche gocce basteranno, da lasciare ad agire per 15-20 minuti. A questo punto prendete della carta assorbente e tamponate delicatamente. Non sfregate, altrimenti sarà molto peggio.

Per quanto riguarda tessuti più delicati del cotone, è il caso di usare soltanto un po’ di sapone Marsiglia. Questo prodotto continua ad essere l’alleato più affidabile per tutte le faccende domestiche. Fatto questo, potete inserire le lenzuola nel cestello della lavatrice e poi impostare una temperatura non superiore a 40 gradi. Mettete pure il consueto detersivo, ma sostituite l’ammorbidente con un po’ di aceto bianco.

Allo stesso modo, prima di questo lavaggio, potete anche lasciare in ammollo il lenzuolo con la macchia in una bacinella con acqua fredda dopo aver versato sulla macchia del bicarbonato di sodio. Anche questo è un preziosissimo alleato molto efficace. L’importante è poi lavare nell’elettrodomestico ad una bassa temperatura. Provare per credere, ma questo metodo si è sempre dimostrato eccellente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.