Non fidarti di tutti i limoni: sono questi quelli che non devi comprare

Al supermercato i limoni potrebbero sembrare tutti uguali eppure non è affatto così; ci sono infatti alcuni limoni che non dovremmo comprare perché tossici. Scopriamo insieme quali sono.

limoni super
Ragazza che compra i limoni (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Chi non se ne intende potrebbe andare al supermercato e imbattersi in gravi errori. La frutta e la verdura non sempre sono infatti come appaiono e basta un attimo per cadere in un passo falso, comprando un prodotto che si rivelerà essere tutt’altro che di qualità.

Parlando nello specifico dei limoni, esiste una varietà che potrebbe essere tossica, ma che al supermercato è difficilmente riconoscibile. Vediamo dunque quali sono questi limoni da non comprare e come fare per distinguerli dagli altri.

Sono questo i limoni che non devi mai comprare

limoni
Limoni (Pexels)

Fare la spesa in modo consapevole non sempre può essere facile. Specialmente quando la frutta o gli agrumi, come in questo caso i limoni, vengono presentati in modo impeccabile. Con colori brillanti e senza danni o ammaccature. In realtà ci sono degli aspetti che possono fare la differenza e che purtroppo raramente teniamo in considerazione.

Parlando dei limoni, può essere utile fare attenzione a questo elemento. Se vediamo che sull’etichetta del prodotto compare la scritta “buccia non edibile”, allora significa che potrebbero essere tossici e non commestibili. Questi limoni sono infatti trattati con prodotti nocivi e chimici; ragione per cui la buccia non è edibile. Prodotti chimici utilizzati proprio per rendere i limoni belli in apparenza, ma a base di antifungini e antimuffa.

E non basta lavarli per liberarsi di queste sostanze, dato che sono in grado di insinuarsi fin dentro la polpa. Si tratta di un prodotto profondamente dannoso per l’uomo, ma che viene comunque venduto perché si declina ogni responsabilità all’etichetta, su cui viene riportato quel messaggio, che però non è così evidente per tutti.

Si tratta di solito di limoni importanti da altri Paesi e dunque più convenienti. Ma non farti abbindolare dal prezzo e d’ora in avanti leggi attentamente l’etichetta! Meglio comprare prodotti biologici che costano un po’ di più piuttosto che invece riversarsi su prodotti economici e di dubbia qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *