Meno calorie e stress: il segreto sta nel crunch effect

Vorresti meno stress e calorie? Allora sappi che non è così difficile ottenere questo risultato e tutto parte come sempre dall’alimentazione. Vediamo dunque quali sono i cibi che dovresti mangiare.

relax
Donna rilassata (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Vivere in relax e in forma fisica è il segreto per una vita felice e duratura. Essere stressati e nervosi vuol dire infatti vivere male e trovarsi in uno stato emotivo che non fa bene nemmeno al nostro fisico, dato che potremo correre il rischio di sfogare in nostro malessere nel cibo.

Per questo, se ormai lo stress si è impadronito di noi, specialmente ora che ci troviamo alla fine di un lungo e intenso periodo lavorativo, è bene capire se è possibile ridurre sia lo stress che le calorie. Ti dico subito di sì e il segreto sta in alcuni cibi. Scopriamo insieme quali sono.

Per avere meno stress e meno calorie, mangia questi cibi

pane
Pane croccante (Pixabay)

Ci sono tanti modi per ridurre lo stress, come ad esempio fare yoga o meditazione, ma se volessimo ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo? Il che ci sta considerato il periodo di vacanza. Beh, sappi che mangiando determinati cibi potrai avere un effetto duplice: non solo ridurrai le calorie ma anche lo stress. Lo ha confermato un recente studio realizzato da alcuni ricercatori della Colorado State University e della Brigham Young University, pubblicato sulla rivista americana Food Quality and Preference.

Ma gli studiosi a quali cibi si riferiscono esattamente? Ai cibi croccanti. A quanto pare mangiare i alimenti croccanti ascoltando allo stesso tempo il suono degli stessi che si sciolgono in bocca potrebbe aiutare a ridurre lo stress e vorrebbe dire anche assumere un minore quantitativo di kcal. Non a caso si parla del cosiddetto “crunch effect”, un vero e proprio alleato nella lotta contro lo stress e i chili di troppo.

Dalla ricerca è stato infatti messo in luce che tutti coloro che si sono prestati alla sperimentazione, dopo aver ascoltato il rumore prodotto dalla masticazione del cibo, hanno mangiato un quantitativo inferiore di snack croccanti (passando da 4 a 2,75), assumendo così il 30% di calorie in meno rispetto a chi, invece, durante l’assunzione del cibo è stato disturbato da rumori esterni che non gli hanno permesso di sentire la propria bocca nell’atto di sgranocchiare, come ad esempio auricolari, radio o TV.

Ma non è tutto, perché secondo un altro studio, questa volta realizzato dalla Ball State University, mangiare i cibi croccanti permetterebbe anche di aumentare la produzione di serotonina, che ha un effetto rilassante e calmante. Quindi d’ora in avanti saprai quali cibi scegliere per il tuo benessere fisico e mentale. E perché non cominciare già da ora? D’altronde quale momento migliore se non in vacanza per ridurre le calorie e le dosi di stress accumulate durante l’anno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.