Pulire il freezer, spegnerlo non è necessario: un metodo facile ed efficace

È arrivato il momento di pulire il freezer a causa di cattivi odori o perché alcuni cibi l’hanno sporcato? Con questo utile metodo non sarà necessario spegnerlo e nemmeno mettere in ordine.

Freezer come pulirlo senza spegnerlo
Donna pulisce freezer (Screenshot da Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO:

Tenere il freezer pulito e ordinato è davvero importante per un corretto funzionamento dell’elettrodomestico e per conservare al meglio gli alimenti che si trovano al suo interno.

Spesso abbiamo l’abitudine di riempire in modo eccessivo il freezer, questo può far danneggiare l’involucro di qualche alimento sporcando la base o le pareti dell’elettrodomestico. Potrebbe anche essersi cattivo odoro ogni volta che lo aprite, in questo caso è bene intervenire subito per evitare che si rovini.

Soprattutto se il freezer è troppo pieno tenderà ancora di più a formare del ghiaccio al suo interno. Prima di pulire sarebbe opportuno eliminarlo, per questo passaggio solitamente si stacca la spina per una maggiore sicurezza. In estate però a causa dell’eccessivo caldo sarebbe meglio optare per altre soluzioni che non faranno restate a lungo l’elettrodomestico spento.

Ecco come pulire il freezer senza spegnerlo o mettere in ordine

Pulire freezer
Pulire freezer (Screenshot da Facebook)

Ci sono delle ottime, veloci e super efficaci alternative che vi consentiranno di sbrinare il freezer alla perfezione senza che sia necessario spegnerlo. Una di queste consiste nel posizionare una pentola piena d’acqua bollente all’interno dell’elettrodomestico per almeno un quarto d’ora. Il caldo vapore acqueo pian piano scioglierà tutto il ghiaccio.

Mentre sbrinate il freezer gli alimenti congelati non possono rimanere al suo interno, conservateli per tutto il tempo in frigorifero per farli rimanere quanto più possibile al fresco. Non appena il ghiaccio si sarà sciolto del tutto levate la pentola con l’acqua calda e raccogliete tutto il ghiaccio che si è staccato dalle pareti.

A questo punto, con un panno pulito, asciutto e in grado di assorbire perfettamente asciugate tutta l’acqua rimasta dentro il freezer e spruzzate un po’ di sgrassatore. Fatto ciò, non vi resta che rimettere in ordine gli alimenti che avevano momentaneamente messo in frigo. Per avere più spazio togliete i cibi da scatole e involucri ingombranti e riponeteli dentro buste ermetiche che siano naturalmente adatte per il congelatore.

Se non volete però togliere tutto ogni volta per capire cosa c’è dentro le buste, attaccate su ognuna di loro delle adesive strisce in cui potete scrivere quale cibo contiene. Occhio anche alle scadente, in molti pensano che surgelando gli alimenti la loro scadenza di blocchi del tutto, in realtà non è così. Documentatevi bene per capire quanto tempo poter lasciare in freezer gli alimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd