Emicrania: sintomi e fasi da conoscere seconod gli esperti

L’emicrania è una patologia che crea molto fastidio alla persona che ne soffre, per questo secondo gli esperti meglio conoscerne i sintomi e le fasi.

emicrania segni
Emicrania (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

L’emicrania è un tipo di mal di testa che colpisce fino al 12% degli adulti, secondo l’ultima indagine condotta da HCA Florida Woodmont Hospital di Tamarac, in Florida. Essendo una sottoclasse di mal di testa, i sintomi dell’emicrania sono costituiti da alcuni marcatori unici che includono un dolore più intenso e debilitante rispetto a un mal di testa tradizionale.

Alcuni campanelli d’allarme che indicano la presenza di un’emicrania sono: dolore unilaterale, nausea, visione offuscata. L’emicrania è un mal di testa che non ha cause secondarie evidenti. Hanno alcune caratteristiche comuni tra di loro, tra cui la sensibilità alla luce, al rumore, la nausea o il vomito e l’aura. Tuttavia l’emicrania tende anche a durare più a lungo e ad essere più intensa.

Sintomi e fasi dell’emicrania

Forte mal di testa
Forte mal di testa (Pexels)

Secondo l’American Migraine Foundation, l’emicrania si presenta generalmente in quattro stadi, ognuno dei quali è caratterizzato da una serie di sintomi. Individuare la fase in cui ci si trova può essere di grande aiuto per trattare e gestire il dolore.

1. Prodromo

I sintomi dell’emicrania nel periodo che precede la comparsa dell’aura e del mal di testa, noto come prodromo, possono durare da poche ore a giorni:

  • Irritabilità
  • Aumento del bisogno di urinare
  • Depressione
  • Difficoltà a dormire
  • Sbadigli
  • Stanchezza e rigidità muscolare
  • Voglia di cibo
  • Sensibilità alla luce e ai suoni
  • Problemi di concentrazione
  • Difficoltà a parlare e a leggere
  • Nausea

2. Aura

L’aura è un disturbo visivo che può essere un segnale di un’imminente emicrania e che può durare da 5 a 60 minuti. I sintomi dell’aura comprendono:

  • Disturbi visivi (come la visione di varie forme, punti luminosi o lampi di luce)
  • Difficoltà a parlare
  • Udito di rumori o musica
  • Perdita temporanea della vista
  • Intorpidimento e formicolio in una parte del corpo

3. Attacco

L’emicrania dura in genere da quattro a 72 ore se non viene trattata, e la frequenza con cui può manifestarsi dipende dalla persona. Può verificarsi ogni tanto o più volte al mese. I sintomi dell’attacco sono:

  • Sensibilità alla luce, al suono e talvolta all’olfatto e al tatto
  • Dolore, di solito su un lato della testa o su entrambi i lati
  • Dolore che pulsa o pulsa
  • Nausea e vomito

4. Postdromo

Il periodo successivo ad un attacco di emicrania è chiamato postdromo, i cui sintomi comprendono:

  • Spossatezza
  • Confusione
  • Sensazione di svuotamento
  • Dolore in caso di movimenti improvvisi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.