Attenzione a cosa indossi! Queste scarpe fanno male alla salute

Indossare le scarpe giuste è fondamentale, anche perché con le scarpe sbagliate possono subentrare diversi problemi, ma andiamo a vedere quali sono le scarpe che fanno male alla salute.

tacchi
Scarpe col tacco (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Le scarpe dicono molte cose di noi: svelano agli altri il nostro carattere e la nostra personalità. E c’e chi, per apparire bello agli occhi degli altri, preferisce indossare scarpe strette o poco comode, magari anche di frequente. Questo atteggiamento a lungo andare comporta però una condizione invalidante, con seri problemi, a volte anche irreversibili.

Per questo motivo è bene aggiustare la rotta finché si è in tempo e intervenire al fine di compromettere i piedi, e per questa ragione è sicuramente utile sapere quali sono le scarpe che fanno male e che non dovremo indossare.

Quali sono le scarpe che fanno male?

infradito
Infradito (Pexels)

Alluce valgo, talloni ispessiti e ruvidi, calli, ossa evidenti… queste sono solo alcune delle complicazioni che potresti avere continuando a indossare scarpe scomode e che fanno male. Per non parlare poi delle conseguenze che si possono verificare sulla postura e sull’allineamento del  corpo. Ecco perché è bene conoscere quali sono i modelli che ti potrebbero rovinare i piedi, al fine di evitare di continuare a indossarli.

Il primo modello che sicuramente bene non fa sono le scarpe con i tacchi. Queste non solo favoriscono infatti la comparsa dell’alluce valgo, ma anche di una cisti su un nervo dei piedi, noto come Neuroma di Morton, che con il passare del tempo può infiammarsi e fare male. Tale condizione si verifica soprattutto con i tacchi a punta stretta, mentre con i tacchi alti è possibile che si verifichino le vene varicose, un’insufficienza venosa o la comparsa dell’alluce valgo.

Ecco perché sarebbe bene evitare tacchi chilometrici e limitarsi ai tacchi di 4 cm; l’altezza ideale per la salute della schiena e dei piedi. Oltre ai tacchi, anche le zeppe possono fare male. Sicuramente sono più comode dei tacchi perché pongono la pianta del piede in posizione piana, però non sono prive di rischi, dato che possono portare a conseguenze quali dolori al tallone o mal di schiena.

Altro modello da evitare quotidianamente sono le infradito. Sicuramente la scelta più diffusa per la spiaggia e durante l’estate, ma nonostante siano comode non permettono di mantenere fermo il piede, comportando un allineamento scorretto di ginocchia e caviglie, oltre ai danni alla pelle. Infine, ultima calzatura da menzionare per concludere la classifica delle scarpe che fanno più male in assoluto vi sono le ballerine, che mettono la schiena sotto sforzo. Ora che sai quali sono tutti i modelli a cui fare attenzione, scegli bene il tuo prossimo paio di scarpe e non fare errori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.