Bere l’acqua abbassa la pressione? La risposta degli esperti

L’idratazione può rappresentare un’alleata contro l’ipertensione? Scopriamo insieme se bere l’acqua può contribuire ad abbassare la pressione.

Ipertensione idratazione
Bere tanta acqua abbassa la pressione? (Canva)

L’ipertensione è una condizione rischiosa per la nostra salute, poiché ci espone al rischio di numerose patologie cardiovascolari. Sono numerose le buoni prassi che possiamo mettere in pratica per abbassare la pressione: bere tanta acqua è una di queste? Scopriamo insieme se si tratta di un rimedio efficace e quali sono i consigli da mettere in pratica per mantenere sotto controllo i livelli della pressione del sangue.

Bere l’acqua per abbassare la pressione: funziona davvero?

Mantenere una corretta idratazione è essenziale per il benessere del nostro organismo.

Ipertensione
(Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Bere una quantità di acqua pari a due litri al giorno, infatti, ci permette di eliminare le tossine, lubrificare articolazioni e muscoli, mantenere la pelle sana e idratata e persino abbassare la pressione.

L’ipertensione rappresenta un killer silenzioso: la maggior parte delle persone, infatti, non è consapevole di soffrirne fino al manifestarsi dei primi disturbi derivanti da questa condizione.

Non a caso, si tratta del principale fattore di rischio di morte in tutto il mondo. Perché bere acqua contribuisce ad abbassare la pressione del sangue? Uno dei fattori che ci espone all’ipertensione è rappresentato da un’eccessiva assunzione di sodio, che determina la ritenzione di acqua da parte dei reni.

Per questo, chi soffre di pressione alta dovrebbe ridurre o, preferibilmente, azzerare il consumo di sale. Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Behavioral Neuroscience ha dimostrato che una dieta a basso apporto di sale, accompagnata dall’assunzione di 2 litri di acqua al giorno, è in grado di ridurre significativamente la pressione in sole 2 settimane.

I consigli per ridurre il rischio di ipertensione

Quali altri consigli possiamo mettere in pratica per ridurre la pressione?

Oltre a bere molta acqua e a consumare cibi poveri di sale, un rimedio efficace contro l’ipertensione è rappresentato dall’attività fisica. Gli studi hanno dimostrato che 150 minuti di esercizio moderato, come una camminata a passo lento, o 75 minuti di esercizio intenso, come la corsa, migliorano la salute del cuore.

Dal punto di vista alimentare, oltre a scartare cibi eccessivamente salati dovremmo eliminare alcol, caffè, carni rosse, formaggi grassi e, più in generale, i prodotti industriali.

Infine, attenzione al fumo: non solo danneggia le arterie e aumenta la possibilità di infarto e ictus, ma una sola sigaretta è in grado di aumentare la pressione arteriosa per un quarto d’ora.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.