Suola delle scarpe, necessario disinfettarla per eliminare sporco e batteri

Una cosa che quasi nessuno mette in pratica, disinfettare regolarmente la suola delle scarpe, una dimenticanza che costa caro.

pulire suola scarpa
Scarpa dalla suola pulita (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le suole delle scarpe accumulano batteri di ogni sorta, scarti fecali e sporco a volontà. È normale, camminando per la città. Tuttavia, tutto ciò che raccogliamo andando in giro, poi lo trasportiamo in casa. Lasciare le scarpe fuori la porta, come ci insegna la tradizione orientale, non è una cattiva idea, anzi, è un buon metodo per lasciare fuori anche i germi.

Questa usanza, però, si sta diffondendo anche da noi. La mettono in pratica sopratutto i genitori con bimbi piccoli, i quali gattonano e giocano sul pavimento. Secondo alcuni test recenti, le suole delle scarpe sarebbero strapieni di batteri e di virus e di altri microorganismi, tutti quanti raccolti in strada. Come disinfettare le scarpe?

Disinfettare la suola delle scarpe, una buona abitudine per eliminare batteri e virus

accumulo batteri suole scarpe
Scarpe da igienizzare (Pixabay)

Un terzo di tutta la sporcizia accumulata in casa, proviene dalla strada, e siamo proprio noi a portarla nella nostra dimora. Inavvertitamente, raccogliamo sporco di ogni genere con la gomma della suola. Qui vi si annidano scarti fecali e di urina degli animali o dei bagni pubblici, ceneri di sigaretta, polveri di smog e batteri, come l’Escherichia Coli, oppure lo Stafilococco Aureo, molto pericoloso.

In casa, dunque, trasportiamo tossine, microplastiche, agenti chimici, polveri, residui industriali e molto altro ancora. Togliersi le scarpe prima di entrare in casa, dunque, è un’abitudine sana, non solo per i bambini, ma per noi stessi. Dovremmo tutti introdurla nella nostra quotidianità, tenendo fuori tutti i germi e i batteri.

Occorre porre rimedio, disinfettando le scarpe, ma in che modo? Una soluzione efficace per disinfettare la suola delle scarpe prevede l’uso di acqua e candeggina, oppure acqua e detersivo per piatti. Basta passare un panno umido sulla suola. Altrimenti, potremmo utilizzare l’alcool denaturato, molto rapido ed efficace, ma anche l’aceto, da strofinare con uno spazzolino, passando sopra ogni angolo della suola.

Infine, c’è un vecchio metodo, strofinare il dentifricio sotto la gomma per poi risciacquare. Questo è un metodo davvero efficace per eliminare ogni residuo di sporco e per pulire la suola. Dopodiché, si risciacqua con acqua fresca e si lascia asciugare. Basta poco per non introdurre batteri in casa, o almeno una parte di essi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.