Tre zone del corpo da tenere sempre d’occhio, testimoni della nostra salute

Il nostro corpo, per testimoniare un buono o un cattivo stato di salute, presenta dei segnali soprattutto su tre zone specifiche.

segnali salute zone corpo
Ragazza occhi tristi (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Nella maggior parte dei casi, basta tenere d’occhio tre zone in particolare del nostro corpo per conoscere lo stato di salute. In queste tre zone esposte, infatti, si evidenziano quasi sempre i segnali di un cattivo stato di salute, sintomi che ci indirizzano immediatamente verso determinate patologie o problemi fisici.

Disturbi vari, stress, dolori, sintomi influenzali e tanto altro ancora, si palesano in tre punti del corpo, e coincidono quasi sempre con la bocca, gli occhi e il cavo orale. Occorre tenere sempre d’occhio le zone del viso, notando se ci sono patine strane, occhiaie, lacerazioni o altro.

I segnali sulle tre zone del corpo che indicano lo stato di salute

parti corpo vulnerabili salute
Uomo bocca aperta (Pixabay)

Una delle zone più interessate, in caso di malanno, è la bocca. Ad esempio se si notano lacerazioni agli angoli delle labbra, infiammazioni o ragadi, questo è sintomo di un malessere generale del nostro organismo. Ciò indica uno stato di secchezza cutanea o di stress psicofisico.

Il corpo, in questo caso, potrebbe essere attaccato da virus, funghi, infezioni e batteri, ma non solo, poiché potrebbe testimoniare un deficit di ferro o mancanza di vitamine, in particolare di vitamine B2, B12 e vitamina E. Se le lacerazioni agli angoli della bocca si prolungano troppo, meglio farsi controllare dal medico.

A questi sintomi, infatti, sono connessi anche altri disturbi e patologie, come diabete, psoriasi, neurodermite, oppure alcune allergie. Per quanto riguarda il cavo orale, bisogna controllare attentamente anche la lingua, altra zona molto esposta ai malanni. Normalmente, una lingua in piena salute è rosa, cosparsa da un leggero rivestimento biancastro, che altro non è che residui di cibo e germi innocui.

La salute passa principalmente per tre parti del corpo

sintomi malessere corpo
Cavo orale (Pixabay)

Ma quando la patina è davvero evidente e di un altro colorito, si potrebbe essere soggetti ad alcuni disturbi. Ad esempio, una patina molto bianca e spessa, potrebbe indicare un’influenza stagionale, con raffreddore, tosse o disturbi gastrointestinali, ma anche infezioni al pancreas.

Se la patina è giallastra, invece, potrebbe essere in atto un’infezione da funghi, oppure indicare disturbi del fegato. Se rossa acceso, è sintomo o di scarlattina, di una carenza da vitamina B12 o semplicemente di un’infezione. Una patina marrone indica problemi intestinali o renali, se grigia una carenza da ferro oppure anemia, se nera infezioni fungine o batteriche, problemi alla flora intestinale e, nei casi più gravi, leucemia.

Infine, una patina bluastra potrebbe indicare una malattia polmonare. La terza zona testimone della nostra salute è legata all’area degli occhi. Occhi gonfi e rossi, occhiaie, irritazioni, possono indicare carenza di sonno, abuso di alcool o uno stile di vista scorretto. Altrimenti, questi sintomi possono indicare carenze nutritive, oppure malattie al fegato o ai reni, ma anche pressione troppo alta o disturbi nel metabolismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.