I punti bianchi ti fanno dannare? Prova questi rimedi

I punti bianchi, meglio noti come grani di miglio, sono degli inestetismi della pelle che compromettono la bellezza fisica ed è per questo che è necessario eliminarli, e per farlo puoi provare questi rimedi.

punti bianchi
Punti bianchi sul viso (Pinterest – ideegreen.it)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Ci sono tanti rischi che possono compromettere la nostra pelle, quali ad esempio le macchie, l’acne, i punti neri ma anche punti bianchi.

Questi ultimi sono dei puntini di colore bianco pieni di cheratina, che proprio per il loro aspetto sono stati rinominati “grani di miglio” e che fanno la loro comparsa nella zona del contorno occhi ma anche sul naso e sulle guance.

Non si tratta di un problema serio, ma questi piccoli puntini non sono di certo belli da vedere, anche perché appaiono sempre in gruppo e la loro consistenza è importante. Se dunque sei alle prese con quelle piccole cisti ma non sai come liberartene, ecco alcuni rimedi che possono fare al caso tuo.

I migliori rimedi per eliminare i punti bianchi

grani miglio
Eliminare i grani di miglio sul viso (Pinterest – notiziebenessere.it)

I punti bianchi sono dei piccoli rigonfiamenti della pelle causati da cellule morte, olio e/o batteri, che possono apparire sul viso in qualsiasi punto e in qualunque momento, anche se le zone privilegiate sono quelle del contorno occhi. Si tratta dunque di inestetismi che oltre a essere poco belli da vedere possono anche peggiorare con il tempo. Ecco perché è necessario sbarazzarsene il prima possibile. E se vuoi evitare di ricorrere a inutili prodotti che promettono tanto ma offrono poco, ecco i migliori rimedi che puoi mettere in pratica comodamente a casa.

Il primo rimedio utile per eliminare i punti bianchi consiste nell’utilizzo dell’aceto di sidro di mele, che insieme all’acqua può assumere la funzione di tonico naturale e astringente. Ciò che devi fare è dunque prendere 2 cucchiai di aceto di sidro di mele, da diluire con 4 cucchiai di acqua. Applica poi il composto sulle zone in cui sono presenti i punti bianchi e poi lascialo agire per circa 20 minuti prima di lavare via il tutto con l’acqua.

Altro ingrediente che puoi utilizzare per curare la pelle è la farina di Gram, da mettere insieme alla cagliata per dar vita a una pasta. A questo punto applicala su tutto il viso in modo uniforme, aspetta che si asciughi e poi eliminala del tutto. Meglio fare questa procedura almeno volte alla settimana per ottenere risultati soddisfacenti. Anche la farina d’avena è utile per la cura della pelle e la puoi utilizzare mettendo in una ciotola 2 cucchiai di farina di avena con 1 o 2 cucchiai di miele e qualche goccia di succo di limone. Applica sul viso il composto e poi strofina il tutto per cinque minuti. Lascialo agire e poi risciacqua.

Anche l‘uovo può essere utile come prodotto di bellezza. Ciò che devi fare è separare il bianco dal tuorlo e sbatterlo fino a quando non risulterà essere schiumoso. A questo punto applicalo sul viso e lascialo agire per 20 minuti anche in questo caso. Poi risciacqua. Altrimenti puoi ricorrere alla soluzione più semplice in assoluto, ossia esporre la pelle del viso al vapore e per farlo devi semplicemente versare in una ciotola dell’acqua bollente precedentemente scaldata e poi avvicinare la pelle del viso a una decina di centimetri. Ora copri la testa con un asciugamano e aspetta che il vapore faccia il suo effetto aprendo i pori ostruiti.

Ora che sai quali sono tutti i rimedi a cui puoi ricorrere per eliminare i punti bianchi, questi inestetismi non saranno più un problema!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.