Buttare la linguetta del tappo dell’olio, si o no? L’errore da non fare

Un consiglio salvavita potrebbe essere questo: non buttare la linguetta del tappo dell’olio. Questo infatti è un errore molto comune, ma ecco perché non bisogna farlo.

linguetta bottiglia olio
Bottiglia olio (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Tutti noi abbiamo presente che nelle bottiglie di plastica dell’olio di semi o dell’aceto è presente una chiusura di sicurezza che solitamente stacchiamo e buttiamo via. Questa chiusura è costituita da un cerchietto di plastica assemblato ad un anello, dove di solito infiliamo il dito e tiriamo. Ebbene, solitamente questa parte della bottiglia, una volta tolta la si butta via, soprattutto perché la bottiglia è dotata di tappo a vite.

Questo elemento in realtà è molto utile e buttarlo via è l’errore più grande che si possa fare. Si tratta infatti di un oggetto che è molto utile nell’uso quotidiano dell’olio o aceto, in quanto aiuta a dosare in modo corretto e perfetto il liquido contenuto nella bottiglia di plastica. In questo modo non si vanno incontro a sprechi ed eccessi.

Cosa fare con la linguetta del tappo della bottiglia

Dosare olio
Dosare olio (Pexels)

Utilizzare questa chiusura di sicurezza nel modo giusto è molto semplice. Innanzitutto bisogna aprire la bottiglia e rimuovere la linguetta come si è soliti fare, e invece di buttarla nella plastica, va reinserita all’interno del collo della bottiglia. Quindi va riposta esattamente dove era collocata inizialmente, solo che al contrario dell’inizio, l’anello di plastica ve messo rivolto verso l’interno della bottiglia. Per incastrarlo per bene, fare una piccola pressione, in modo che quando si va a versare l’olio questa non finisca nel piatto o in padella.

La linguetta serve a creare delle piccole fessure nel collo della bottiglia che permettono all’aceto o all’olio di uscire lentamente e in maniera più contenuta. Questo rimedia al fatto di usare troppo prodotto e cadere vittima degli eccessi. Con questo piccolo consiglio si può dire addio al troppo aceto nell’insalata o al troppo olio in padella. Un trucchetto salvavita che rispetta l’ambiente in quanto il prodotto in questo modo dura anche più a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.