Orchidee: alcuni efficaci trucchi per farle fiorire tutto l’anno

Vorreste far fiorire le vostre meravigliose orchidee tutto l’anno ma non sapete cosa fare? Ve lo sveliamo noi, con questi semplici trucchi i risultati sono pazzeschi

Orchidea trucchi per farla fiorire
Orchidea (Collage foto da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO: 

Sono tante le tipologie di orchidea, tutte meravigliose per via delle loro forme e dei loro splendidi colori. In moltissimi amano averle in casa per dare un tocco di eleganza in più all’arredamento, bisogna però prendersene cura nel modo giusto per far durare a lungo e in ottima salute le piante.

Non tutti sanno che questa bellissima pianta può fiorire tutto l’anno, oggi vi sveliamo alcuni trucchi semplici e super efficaci che vi stupiranno non poco dopo averli messi in pratica. Essendo una pianta molto delicata a volte farla fiore può risultare davvero difficile, con le dovute accortezze però non solo riuscirete a farla fiorire ma potrete far durare più a lungo possibile i suoi fiori.

Con i suoi fantastici fiori l’orchidea rallegrerà la vostra casa. Di seguito trovate tutto ciò che vi occorre e cosa è necessario fare per far fiorire le orchidee tutto l’anno.

Ecco alcuni infallibili trucchi per far fiorire l’orchidea tutto l’anno

Orchidea farla fiorire tutto l'anno
Orchidea viola e rosa (Download da Pexels)

Uno dei metodi più utilizzati per far fiorire l’orchidea tutto l’anno consiste nell’utilizzare i gusci d’uovo. Questi apportano degli incredibili benefici alla pianta grazie all’elevata quantità di calcio e potassio in essi contenuta. Mettetene da parte circa 25, dopodiché lavateli accuratamente e fateli asciugare perfettamente.

Non appena risulteranno asciutti macinateli, dovrete ridurli in polvere. A questo punto, versateli all’interno di una pentola piena d’acqua e cuoceteli. Dopo aver spento la fiamma fateli raffreddare per otto ore, dopodiché filtrate il liquido e utilizzatelo una volta a settimana per annaffiare le vostre bellissime orchidee. Il liquido può essere conservato in frigorifero fino a tre mesi.

Per via della sua fonte di calcio anche il latte può essere usato per la cura delle orchidee. In che modo? Vi basterà mescolarlo con l’acqua, per creare un’efficace soluzione per annaffiare la pianta ogni due settimane. La proporzione è 1/4 di latte per ogni 3/4 di acqua.

Ottima anche l’acqua di cottura riso, questa infatti è ricca di vitamina B, potassio e calcio. Potete utilizzarla per annaffiare la pianta ogni due settimane, è però fondamentale non aggiungere sale nell’acqua perché potrebbe danneggiare le vostre splendide orchidee, anche in modo irreparabile.

Un ultimo trucco che vi sveliamo per far fiorire tutto l’anno le orchidee consiste nell’utilizzare le foglie che cadono dagli alberi di quercia, con queste infatti potete realizzare un ottimo fertilizzante naturale. Prepararlo è semplicissimo, dovrete mettere le foglie all’interno di una pentola con cinque litri di acqua, raggiunto il bollore spegnete la fiamma e fate raffreddare completamente l’acqua.

A questo punto, versate il liquido all’interno di un contenitore pulito e lasciatelo per una settimana al sole. Trascorso questo tempo utilizzatelo per annaffiare le orchidee ogni due settimane, i risultati che otterrete vi stupiranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd