Parassiti delle piante, la soluzione è l’aglio: perfetto repellente naturale

Per contrastare l’invasione dei parassiti e proteggere le nostre piante, possiamo utilizzare l’aglio, un repellente naturale molto efficace.

antiparassitario piante aglio
Bulbi e testa di aglio in tavola (Pixabay

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Non bisogna mai abbassare la guardia, perché i parassiti sono sempre in agguato, pronti ad attaccare le nostre piante. Nonostante l’estate sia agli sgoccioli, le alte temperature continuano a fa proliferare tutti i parassiti. Occorre intervenire, anche per prevenire depositi di uova che si schiuderanno durante la prossima primavera.

Afidi, cocciniglie, ragnetti rossi, mosche bianche e tanti altri insetti, si possono affrontare con soluzioni naturali. Questi animaletti si cibano dei nutrienti stessi della pianta, impedendo la fotosintesi e condannandola a morte. Tra l’altro, espongono la vegetazione alle malattie fungine e a varie infezioni. Se si notano segni particolari, come melassa, bruciature e ingiallimenti, creiamo subito un repellente contro quesi insetti, utilizzando l’aglio.

Aglio, il rimedio naturale contri i parassiti delle piante: come si prepara il repellente

antiparassitario naturale aglio proteggere piante
Tubero aglio (Pixabay)

L’odore pungente e le proprietà dell’aglio accorrono in nostro aiuto nella lotta contro gli insetti parassiti. Possiamo adoperarlo sia sulle piante ornamentali che su quelle dell’orto. In questo modo, scacceremo gli animali invasori e proteggeremo il verde. Un alleato per le nostre coltivazioni. Se l’invasione è appena iniziata, possiamo anche recidere la foglia colpita e bruciarla. Altrimenti, non resta che agire.

L’odore dell’aglio copre quello dei fiori, perciò confonde gli insetti e li allontana. Si può utilizzare per tutte le piante, dalle rose alle cipolle, dalle carote alla lattuga, fino ai pomodori. Inoltre, è efficace anche contro le limacce, le lumache senza guscio, terribili per l’orto. L’aglio è un antiparassitario naturale, ma come utilizzarlo?

aglio repellente insetti
Pianta invasa di afidi (Pixabay)

Preparare il repellente è davvero semplice, basta pestare per bene una manciata di bulbi di aglio (ne bastano due o tre), un pezzetto di cipolla, un po’ di peperoncino o di pepe, e lasciar macerare per un giorno intero. Dopodiché, mettiamo in un flacone spray, riempiendo poi con l’acqua tiepida, ed il pesticida è pronto.

Altrimenti, un altro metodo consiste nel mescolare tutti gli ingredienti che abbiamo elencato, lasciandoli in acqua per un paio di ore, dopodiché si filtra con un colino e si travasa la soluzione in vaporizzatore. Aggiungiamo poi un cucchino di olio vegetale. Il repellente deve essere spruzzato la mattina presto o la sera, diminuendo gradualmente la frequenza. A forza di insistere, i parassiti si allontaneranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd