Lo shampoo andrebbe fatto sempre due volte: perché

C’è un consiglio ben specifico che riguarda le modalità con le quali facciamo lo shampoo. E che renderà questo gesto indispensabile ancora più efficace.

Una donna mentre si lava i capelli sotto alla doccia
Una donna mentre si lava i capelli sotto alla doccia (Foto Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Lo shampoo è un appuntamento fondamentale per la cura della propria persona. A volte non c’è nulla in grado di darci più sollievo del lavarci i capelli ed il cuoio capelluto, per eliminare fastidi che potrebbero sorgere prima di quel momento, come ad esempio dei pruriti anche frequenti.

Gli esperti consigliano comunque di non stressare troppo la cute della testa e le radici dei capelli, e riferiscono di come gli individui in condizioni normali possono limitarsi anche a due o tre shampoo da fare ogni settimana. Per chi invece ha capelli grassi bisognerebbe aumentare un po’ questa frequenza, fino anche a quattro shampoo con cadenza settimanale.

Ma per quanto riguarda ogni singolo lavaggio, c’è una regola che andrebbe sempre rispettata. In questo modo riusciremo a garantire alla nostra capigliatura il massimo comfort possibile, conferendo alla stessa l’assimilazione e la conservazione degli oli essenziali necessari per il loro benessere.

Shampoo, cosa fare per renderlo più efficace: adotta questa tecnica

Una donna con i capelli perfettamente puliti ed in salute
Una donna con i capelli perfettamente puliti ed in salute (Foto Pixabay)

Per permettere ciò si consiglia di compiere ogni volta un doppio shampoo, lavando così il proprio cuoio capelluto per due volte consecutive. Semplicemente dovremmo passare i capelli sotto l’acqua e massaggiare, applicare la soluzione, risciacquare e quindi ripetere tutto quanto.

Questa tecnica ha lo scopo di pulire per bene il cuoio capelluto con la prima passata, eliminando residui di forfora, di sporco e di altri elementi esterni dei quali possono essere intrisi i capelli. Quindi vengono reidratate le radici dei capelli.

Infine la seconda passata dà un surplus di sostegno nutritivo allo stesso cuoio capelluto. Si tratta di un qualcosa che fortifica questo processo. Uno shampoo “raddoppiato” ogni volta che ci troviamo sotto alla doccia, nella vasca da bagno o nei pressi del lavandino concorrerà a dare maggiore salute e resistenza ai nostri capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.